20 trucchi per mantenere la casa ordinata per chi odia fare le pulizie

Chi ha detto che la confusione è una cosa negativa? Secondo il drammaturgo britannico Thomas Middleton il disordine è il modo perfetto per fare sempre nuove e interessanti scoperte. Scherzi a parte, mantenere la casa ordinata per alcuni è un piacere, ma per molti, sia per mancanza di tempo che di voglia, è una vera impresa, che di piacevole ha ben poco. Lasciare in disordine la casa non è un'opzione visto che le conseguenze potrebbero essere molto fastidiose per il normale svolgimento delle azioni quotidiane. Quindi come organizzarsi?

Alla fine non è così difficile, se si hanno delle regole più o meno fisse da seguire. I seguenti 20 trucchi ti saranno molto utili, soprattutto quando hai poca voglia di passare ore a pulire!

1 - “Non è più pulito chi più pulisce, ma chi meno sporca”.

Questo proverbio è quello che più aiuta chi ha poca voglia e tempo di pulire. Il miglior trucco per fare poche faccende domestiche è infatti sporcare il meno possibile. Quindi è essenziale fare attenzione a tutte le piccole cose che si fanno giornalmente per ridurre lo sporco o comunque intervenire prima che questo diventi difficile da trattare. Piccoli accorgimenti che a lungo andare fanno la differenza!

2 - Pulisci subito le macchie

Come sopraddetto, è meglio intervenire subito su determinate macchie che si formano visto che si possono così togliere più facilmente. Qualsiasi cosa ti si rovesci, ti cada o ti si rompa, toglila subito di mezzo e rimuovi l'eventuale macchia. Quando lo sporco si secca ci vuole più tempo per ripulirlo e passa anche la voglia di farlo (un esempio su tutti: il piano cottura o il forno).

3 - Rimuovi l'eccesso

Più cose si hanno e più è facile che ci sia il disordine. Oggi giorno le nostre case sono piene di oggetti di ogni genere che si usano pochissimo, ma che richiedono spazio e pulizia e ci rendono impossibile sistemare le cose che invece usiamo spesso. Soprattutto se non si hanno grandi spazi e se non ci piace riordinare spesso, la cosa migliore è disfarsi degli eccessi, vendendoli, regalandoli o buttandoli quando ormai si pensa che non siano più utili.

4 - Elimina tutti i soprammobili e simili oggetti che ritieni inutili

Questo punto è strettamente collegato al precedente. Qui ci si riferisce in particolare a tutti quei piccoli oggetti come i soprammobili, che accumulano facilmente polvere, ma soprattutto impediscono di pulire con semplicità una superficie. Quando infatti lo spazio è occupato, per spolverare bisogna fare un'operazione più complessa che porta via più tempo, rispetto al passare con un panno e via. Nel caso in cui siano cose di particolare valore emotivo e non si vogliono togliere completamente, è consigliato tenerle in una vetrina, dove più difficilmente raccoglieranno polvere e non saranno troppo d'intralcio.

5 - Assegna un posto a tutto

Può sembrare strano, ma assegnare un posto preciso a tutto aiuta moltissimo a mantenere l'ordine. La scopa in un punto e i detersivi in uno specifico armadietto sono cose che già tutti considerano, ma quando si vuole mantenere un ordine complessivo senza impazzire, si deve assegnare proprio a TUTTO uno specifico posto. Per esempio gli asciugamani da una parte, le lenzuola singole e matrimoniali da un'altra, le magliettine a mezze maniche separate da canottiere e maglie a maniche lunghe e così via. Usare gli spazi intelligentemente attribuendo ad ogni cosa il suo posto, è un altro punto essenziale per ordinare in maniera automatica e semplice.

6 - Usa ganci

Piccoli e grandi ganci alla parete vicino all'ingresso di casa, dentro gli armadi, in camera, in cucina, in bagno, in terrazza... insomma ovunque possano aiutarti a mantenere la casa più organizzata. Piuttosto che tirare la giacca su una sedia, ti basterà usare uno dei ganci per appenderla. Ovviamente ne devi usare di idonei e sicuri, in alcuni casi anche a prova di bambino!

7 - Usa meno carta e tienila in appositi contenitori o riciclala

La carta occupa spazio e oggi giorno possiamo ridurla al massimo grazie a internet. Non ci riferiamo tanto ai libri, anche se potrebbe essere un'idea sostituirli ai (meno romantici) ebook, ma a tutte quelle scartoffie che riguardano pubblicità, resoconti bancari, ricevute, ecc...

Quello che puoi evitare di avere su carta per averlo in forma elettronica, eliminalo. Per il resto organizzati con gli appositi contenitori dove raccogliere fogli e carte e, ciò che non ti serve, raccoglilo nel deposito della carta riciclata per il quale, grazie all'organizzazione degli spazi di cui abbiamo parlato, avrai posizionato in un posto preciso dove andarlo a cercare.

8 - Organizza lo spazio-gioco per i bambini in anticipo

I bambini giocano con mille cose insieme, buttano all'aria e ovviamente non sempre è facile farsi aiutare da loro a rimettere a posto. Spesso si finisce per lasciare tutta la casa in disordine con giochi sparsi ovunque e non si riesce nemmeno a trovare tutti i pezzi per riordinare le cose a dovere. Organizzare in anticipo lo spazio dove giocano è un buon modo per far buttare all'aria uno luogo più o meno profilato, per riuscire a controllarlo e a riordinarlo meglio. In questo spazio ci devono essere contenitori e sacchi appositi per la raccolta strategica di tutti giochi.

9 - Pulisci prima di uscire di casa

Questo è un trucco molto utile quando non si ha voglia di passare ore a pulire. Mettersi a riordinare e spolverare poco prima di uscire di casa è un metodo per fare veloce, ma facendo comunque tutto. Ovviamente deve essere un minimo organizzato, almeno mezz'ora prima di uscire, di modo da avere poi il tempo di rimettere a posto ciò che abbiamo utilizzato, altrimenti addio ordine!

come avere una casa perfettamente pulita

10 - Dai una rassettata di 10 minuti la sera

In alternativa (o in aggiunta) a sistemare prima di uscire, c'è la possibilità di sistemare la casa prima di andare a dormire. Non serve fare le pulizie a fondo, anche 10 minuti tutte le sere, come abitudine, aiuteranno moltissimo a tenere in ordine la casa. E svegliarsi con il pulito è piacevole e diventerà una routine più semplice di quello che si pensa.

11 - Rifai il letto tutte le mattine

Anche se sembra poca cosa, il solo fatto di avere il letto in ordine può fare una grande differenza. Bastano cinque minuti per farlo e se hai l'abitudine di non rimettere i vestiti a posto, dedica 2 minuti anche a questo. Quando la sera rientri in camera per andare a dormire, è più piacevole non trovare il letto disfatto e tutti i tuoi vestiti buttati sopra! Ti puoi anche organizzare con delle lenzuola e coperte facili da rifare (le trovi anche all'Ikea).

12 - Sistema i tuoi vestiti tutte le sere

È sicuramente preferibile rispetto a farlo la mattina quando rifai il letto. Anche in questo caso non è così impegnativo, se ci si organizza al meglio. Non devono mancare spazi appositi, grucce o attrezzi che comunque aiutino a riporre nel modo più semplice possibile i vestiti. Abituati anche a sistemare le scarpe, senza lasciarne 5 paia sparse sul pavimento della camera.

13 - Pulisci sempre i ripiani

In un determinato momento della giornata, organizza tu quale, pulisci tutte le superfici che usi spesso. Tavolo, piano lavoro della cucina, scrivania, tavolini, ecc... Qualsiasi superficie senza nessun intralcio sopra ti porta via pochissimo tempo e se viene pulita spesso è impossibile che vi si accumulino polvere, briciole e sporco in generale.

14 - Lava subito i piatti

Il discorso è sempre all'incirca lo stesso: lavando subito i piatti, è più facile che lo sporco non diventi più antipatico da pulire e saranno sufficienti 5 minuti per rigovernare le cose usate per il pranzo o per la cena. Se hai la lavastoviglie più o meno devi fare la stessa cosa, ossia sciacquare i piatti e inserirli subito dentro, per poi azionarla quando è piena.

15 - Carica la lavatrice tutti i giorni

Lo stesso discorso appena fatto vale anche per la lavatrice. La biancheria sporca non la accumulare, ma inseriscila direttamente nel cestello cercando di mantenere i colori separati dai bianchi. In questo modo non avrai troppo bucato in una cesta, ma quello di un colore già pronto per essere lavato e il restante sarà sicuramente meno ammucchiato.

16 - Chiedi a tutta la famiglia di mantenere l'ordine

Imponi delle regole per pulire casa che non siano per nessuno una tortura, ma che tutti dovranno mantenere. Dai più piccoli ai più grandi, ognuno dovrà fare il suo sforzo quotidiano, ovviamente in proporzione secondo le proprie capacità. Se ci sono membri che non possono partecipare a ordinare la casa, possono aiutare a sporcarla il meno possibile che, come detto, è un buon metodo per ridurre al minimo la fatica.

come tenere in ordine la casa

17 - Crea una 'cassa per sei mesi'

Usa una cassa per riporci tutti quegli oggetti di cui non sai che fartene. Aprila una volta ogni sei mesi e valuta se le cose contenute al suo interno effettivamente ti sono utili, o se puoi venderle o regalarle visto che non ti servono più. Puoi decidere anche di aprirla più spesso, ma non troppo prima di quattro mesi perché rischi di non dare il giusto valore alle cose.

18 - Crea uno spazio per la confusione

Questo è un fantastico consiglio che di solito piace molto ai disordinati. Crea in casa o in garage uno spazio dove puoi mantenere la confusione. Dove buttare le cose che in un determinato momento non puoi riordinare o che non sai dove mettere. Deve essere uno spazio da poter chiudere, di modo che non incida sul resto della casa che invece rimane ordinata. Ovviamente non può rimanere disordinato per sempre, ma sarà da sistemare non quotidianamente, quindi non deve far parte della routine giornaliera.

19 - Segui la tecnica del pomodoro

Questa tecnica è stata studiata da Francesco Cirillo e serve per ottimizzare i tempi in qualsiasi attività da svolgere. Si basa su 5 semplici passi:

-si sceglie un'attività da fare;

- si imposta un timer con 25 minuti di scadenza;

- si lavora a pieno ritmo fino a che non suona il timer;

- si fa una breve pausa di un paio di minuti;

- si fanno 4 cicli così da 25 minuti cadauno più pausa e poi alla fine di questi cicli si fa una pausa più lunga (15/20 minuti).

20 - Crea routine adatte a te

Una volta che sai come tenere in ordine la casa con i trucchi detti fino ad adesso, cerca di creare delle routine adattate ai tuoi tempi e alle tue esigenze (e a quelle della tua famiglia), ma senza tralasciare nessuno dei suddetti consigli. Studia e ristudia una programmazione, senza che risulti una cosa impossibile da mantenere, ma che ti faccia da una parte impegnare e dall'altra ti soddisfi.

Le regole per pulire casa servono, ma ci vuole anche un minimo di volontà che sicuramente verrà più facilmente una volta che gli impegni diventeranno abitudinari. L'ordine ti piacerà talmente tanto che non riuscirai più a farne a meno.

Click Here to Leave a Comment Below 0 comments

Leave a Reply:

Select Language

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close