10 Consigli per Pulire la Casa da Cima a Fondo

Senza avere la pretesa di voler insegnare nulla a nessuno, si desidera esclusivamente poter fornire degli utilissimi suggerimenti per far risplendere la casa semplici e facili.

Prima di passare ad elencarli è però necessario ricordare di scegliere la scopa elettrica o l’aspirapolvere che risulti essere quello che meglio si adatta alle specifiche esigenze personali.

Per poter applicare questi piccoli consigli è pertanto importante scegliere un adeguato elettrodomestico. Quindi qui sotto troverai notizie preziosissime, un nostro contributo per poter avere, in maniera facile e senza grande dispendio di energia, la casa sempre in ordine e nettata. In questa maniera si sarà anche sicuri di vivere in un ambiente igienicamente sicuro.

Di certo sia la scopa elettrica sia l’aspirapolvere risultano essere degli elettrodomestici che sono dei preziosi e validi aiuti.

   1,Sopralluogo per decidere il da farsi

Il primo consiglio quello più ovvio, cioè fare una rapida ricognizione sulla zona e degli ambienti che si intende pulire, in special modo se si hanno dei bambini piccoli. Qualche giocatolo, infatti, potrebbe non essere collocato al suo posto, e se è particolarmente piccolo potrebbe poi andare ad intasare la nostra scopa elettrica o l’aspirapolvere.

    2, Controllare il sacco o il contenitore

Il secondo dei suggerimento prevede di controllare che il sacco o il contenitore dove si raccoglie la sporcizia non sia pieno. Molti modelli di elettrodomestici, per agevolare tale controllo, hanno delle apposite segnalazioni che indicano chiaramente lo stato della situazione

Un contenitore particolarmente pieno potrebbe andare ad influenzare la capacità di aspirazione della scopa elettrica o dell’aspirapolvere, e quindi non si farebbero delle ottime pulizie.

 come pulire una casa da cima a fondo

     3,Aspirare in avanti

Il terzo dei 10 suggerimenti per far brillare la casa è più che altro un trucchetto tecnico. Infatti, gli esperti rammentano che si dovrebbe sempre aspirare in avanti invece di andare indietro. In questa maniera si sarà sicuri di ottenere una ottima pulizia, fatta oltretutto in maniera molto più veloce, senza correre il rischio, in caso di presenza del filo dell’elettrodomestico, di passare sopra il cavo, cosa che ovviamente non si vuole fare.

    4,Come pulire un tappeto

Il quarto prezioso consiglio riguarda la pulizia del tappeto. In questo caso si dovrebbe utilizzare la manopola che regola la potenza di aspirazione evitando quindi la formazione di grinze. Per ottenere la massima pulizia, per raccogliere tutta la sporcizia e consigliabile che il tappetto sia il più possibile senza grinze, ma mantenga la sua superficie il più fattibile liscia.

    5, Scegliere il giusto accessorio

Il quinto si incentra sugli accessori. Sia la scopa elettrica e sia l’aspirapolvere vengono ad essere forniti da vari accessori e che ognuno di essi ha una sua specifica applicazione. Quindi utilizziamo tutti ma nella maniera corretta, senza voler provare a fare cose diverse da quelle che vengono ad essere indicate dal libretto di istruzione.

    6, Evitare le ore del “silenzio”

Il sesto suggerimento riguarda la rumorosità dell’elettrodomestico. È questione di buona educazione non utilizzarlo quindi nelle ore del silenzio, ossia quando la gente solitamente riposa. Si sa croce e delizia della scopa elettrica o dell’aspirapolvere è quella vertente la loro più o meno alta rumorosità.

È da ricordare che la tecnologia anche in questo campo ha fatto enormi passi in avanti. Infatti, molti dei modelli di questi utili elettrodomestici vengono ad essere proposti con un apparato che va ad incidere sulla potenza. Ragione per la quale utilizziamo nella corretta maniera, andando al massimo quando e dove e necessario.

D’altronde si stanno facendo delle pulizie in casa, non si sta assistendo o partecipando ad una gara di formula Uno e quindi i motori non devono per forza di cose girare sempre al massimo della loro potenza.

 pulire la casa da cima a fondo

    7, Provvedere alla manutenzione

Il settimo consiglio mira a ricordare che le scope elettrice come pure gli aspirapolveri, anche se minima hanno sempre bisogno di una manutenzione. Non si deve essere un tecnico o un meccanico specializzato per intervenire.

Si tratta esclusivamente di applicare con attenzione quei minimi interventi che vengono ad essere richiesti, come ad esempio la pulizia dei filtri lavabili. In questa maniera oltre a garantirci una lunga longevità del nostro elettrodomestico acquistato, si sarà sicuri di aver fatto delle ottime pulizie.

    8, Aspirare e sanificare

L’ottavo del ventaglio di suggerimenti per far scintillare l’abitazione è quello sia per pulire al meglio sia i tappeti e la moquette “sanificandola”. Se si hanno degli animali in casa per pulire in maniera ottimale questi materiali un vecchio trucco, ancora molto valido, è quello che prevede di utilizzare il bicarbonato. È più che sufficiente cospargere un po’ di bicarbonato di sodio e lasciarlo agire un attimo prima di passare la scopa elettrica o l’aspirapolvere. In maniera economica si avrà un ottimo risultato.

    9,Scegliere tra filo e senza filo

Con il nono e penultimo suggerimento si ricorda che in commercio sono disponibili numerosi elettrodomestici, scope elettrica come pure aspirapolveri, che possono essere acquistati sia con la tradizionale alimentazione tramite cavo collegato all’impianto elettrico, e sia modelli senza filo con batterie ricaricabili.

Ognuno di essi ha delle precise qualità come pure dei difetti. Per poter far sì che la vostra casa sia pulita nella maniera desiderata è opportuno valutare bene cosa si desidera effettivamente, analizzando i sia i pro e sia i contro di ognuno di essi.

 come pulire la casa da cima a fondo

 10, Leggere sempre il manuale d’uso

L’ultimo, ma non per importanza, dei 10 consigli verte uno degli aspetti che alle volte viene ad essere fin troppo sottovalutato, cioè la lettura del manuale che è a corredo sia delle scope elettriche e sia degli aspirapolveri.

Si può concordare che alcuni degli aspetti che sono trattati possono anche risultare inutili, essendo legati ad aspetti intuitivi, ma è anche necessario però ricordare che in tema di sicurezza la prudenza non è mai troppa.

L’essere sicuri di saper tutto e di aver compreso con un semplice sguardo potrebbe portare a delle antipatiche conseguenze, come per esempio una non corretta manutenzione, un cattivo utilizzo dell’elettrodomestico, o in casi di particolare “distrazione” si possono determinare i classici incidenti domestici. Ragione per la quale è molto meglio dedicare dieci minuti alla lettura del libretto.

In questa maniera si potranno anche scoprire funzioni e applicazioni che magari erano poche note.

Si impara sempre a qualsiasi età. Si spera che questi piccoli e semplici consigli possano aver riscontrato un minimo di interesse. Il nostro principale desiderio è quello di poter fornire tutti gli elementi possibili per far sì che si possa accontentare ogni vostra esigenza.