Come lavare le scarpe bianche

Come Lavare le Scarpe Bianche. 15 Consigli Indispensabili!

Belle e sempre attuali, le calzature bianche sono notoriamente difficili da tenere linde e pinte, come appena comprate. Bastano poche uscite per collezionare graffi e macchie che compromettono la resa estetica.

Ecco perché abbiamo raccolto per voi 15 consigli per pulire le scarpe bianche, sia in pelle che in tessuto, a mano o in lavatrice, e con diverse soluzioni. Siete pronti?

1, Come pulire le scarpe bianche

Un po’ come per tutte le cose, la prevenzione è fondamentale. Pensate che c’è chi consiglia di trattare le scarpe nuove (intendiamo ancor prima di utilizzarle!) con uno spray antimacchia e idrorepellente.

Il processo andrebbe ripetuto un paio di volte al mese per proteggere le calzature, indifferentemente da dove prevedete di indossarle, dalle condizioni meteo e anche dalla quantità di sporco che potrete incontrare durante la giornata. Naturalmente, prima di applicare questo prodotti accertatevi che siano adatti alle vostre scarpe.

Un altro suggerimento è quello di rendere la pulizia delle scarpe bianche un’abitudine. Può sembrare noioso (e lo è!) ma rimuovere le macchie regolarmente vi renderà la vita più semplice. Togliete quindi

eventuali macchie o graffi non appena li vedete usando un detergente delicato o un panno. In alcuni casi questa premura è particolarmente importante, perché lo sporco potrebbe penetrare nel tessuto e pulire le scarpe Adidas che tanto amate potrebbe diventare molto impegnativo…

2, Lo strumento più per pulire le scarpe bianche

Uno degli strumenti indispensabili per la pulizia delle scarpe bianche è lo spazzolino da denti. Sì, esatto, un semplice spazzolino da denti che potrà raggiungere anche le aree più piccole eliminando lo sporco accumulato.

Usatelo per pulire le scarpe bianche strofinandolo delicatamente, dopo averlo imbevuto in acqua e sapone, vedrete la differenza!

Se questa miscela non dovesse funzionare, potete sempre provare con altri prodotti come bicarbonato di sodio, candeggina, borotalco o persino dentifricio, continuando a leggere i nostri suggerimenti vedrete come questi articoli per la casa vi aiuteranno a rendere di nuovo bianche le vostre calzature preferite.

come lavare le scarpe bianche a mano

3, Come preparare le scarpe bianche prima del lavaggio

Se le vostre scarpe sono molto sporche o hanno del fango, l’ideale sarebbe pretrattarle, prima di lavarle. Spazzate via il fango il più possibile usando uno straccio, lavare le scarpe in lavatrice rovina la lavatrice secondo alcune persone, ma con questo piccolo trucchetto sicuramente eviterete l’ostruzione.

Pulite anche la suola usando uno spazzolino. Ricordate anche di togliere lacci e solette che andranno lavati separatamente.

4, Come lavare le scarpe bianche di tela (ad esempio sneakers ed espadrillas) in lavatrice

Lavare le scarpe da ginnastica in lavatrice è relativamente veloce ma occorre avere delle accortezze. Consigliamo questa soluzione soprattutto per le scarpe da ginnastica e, più in generale, per quelle in tela o cotone, ad esempio le espadrillas. Sarebbe preferibile lavare al massimo due paia di scarpe alla volta, così che possano avere abbastanza spazio nel cestello e pulirsi bene.

Per andare più sul sicuro, e scongiurare strappi o fili allentati, potreste inserire le scarpe in un sacchetto di tessuto, andrà bene anche la federa di un cuscino, oppure insieme a un asciugamano. Ricordate anche di togliere lacci e suole.

Utilizzate un detersivo delicato e, cosa più importante, lavate a basse temperature, l’ideale sarebbe a 30°, talvolta le scarpe hanno delle etichette con le istruzioni del lavaggio, potreste trovare lì la risposta per la temperatura.

Alcune lavatrici hanno il programma “sportivo”, se questo non è il vostro caso optate per un lavaggio delicato. Se potete, evitate la centrifuga o selezionate il minimo dei giri. Terminato il lavaggio, lasciate asciugare le scarpe all’aria aperta.

Per restituire alle scarpe la loro forma, quando saranno ben asciutte inserite all’interno dei fogli di carta da giornale appallottolati.

5, Come lavare le scarpe bianche di pelle in lavatrice

Può capitare a chiunque di andare a finire in una pozzanghera con delle scarpe bianche, ma non per questo bisogna trascorrere un bel po’ di tempo (e spendere tanta fatica) per lavarle a mano, quando in casa si ha una bella lavatrice. Bisogna però avere degli accorgimenti importanti da seguire, per evitare che le calzature possano rovinarsi o addirittura… cadere a pezzi!

Prima di tutto, è bene sapere che alcune scarpe sono adatte a questo lavaggio mentre altre no. Le scarpe in pelle sintetica, come le sneakers, sono quelle più adatte.

Le scarpe in vera pelle, in generale, non andrebbero mai lavate in lavatrice a meno che non siano già vecchie, rovinate, con la tomaia sgualcita e, più in generale, diciamo pure che non sono le vostre preferite. Evitate di lavare scarpe con i tacchi o stivali.

Fatta questa premessa, se le scarpe sono molto infangate, date una veloce lavata sotto acqua corrente. Eventuali graffi neri potrebbero essere rimossi con uno spazzolino da denti e una pasta creata con acqua e bicarbonato, oppure con la spugna magica.

Quindi, posizionate le scarpe nella lavatrice e, per attutire il colpo mentre rimbalzano, ponete al centro due vecchi asciugamani.

Molte calzature sono costruite incollando i pezzi, fate quindi molta attenzione alla scelta della temperatura, per evitare che la colla possa sciogliersi. Usate un ciclo delicato e concedete un risciacquo extra per rimuovere eventuali residui di sapone. Attenzione anche alla quantità di sapone, è meglio non esagerare, ed evitate l’ammorbidente. Una volta lavate, lasciate asciugare all’aria.

6, Come lavare le parti di gomma delle scarpe bianche con l’acetone o solvente per unghie

Questo suggerimento è adatto per pulire la gomma e la punta di alcuni tipi di scarpe, tipo le Converse.

Immergete quindi un dischetto di cotone in un po’ di solvente per unghie e strofinate su quei brutti graffi neri, fino a quando non li vedrete andar via. Se persistono provate strofinando con più insistenza, ma il segno dovrebbe sbiadirsi facilmente. Per questa operazione, i solventi a base di acetone funzionano meglio e vi consigliamo di testarli prima su una piccola zona.

7, Come pulire le scarpe bianche di pelle con il latte detergente

In caso di macchie non troppo drammatiche, potete pulire le vostre scarpe in pelle bianche con il latte detergente. Potete usare il prodotto che preferite, anche quello che giace nell’armadietto del bagno da un po’ di tempo ormai.

Questo trattamento renderà la pelle delle vostre calzature ben protetta e idratata. Procedete quindi proprio che come se stesse usando il latte detergente sul vostro viso: versatene un po’ su un dischetto di cotone (o su un panno) e strofinate delicatamente sulle vostre scarpe. Oplà, il gioco è fatto.

come lavare le scarpe bianche di pelle
8, Come lavare le scarpe bianche a mano

Per lavare le scarpe bianche a mano è bene togliere i lacci e la suola interna, che andranno puliti separatamente con acqua e sgrassatore o, nel caso in dovessero essere colorati o di un tessuto particolare, con detersivo delicato.

Ponete le scarpe in acqua calda in cui avrete precedentemente versato un po’ di detersivo, meglio se di quelli per lavaggio a mano, e strofinate con una spazzola. Se avete del detersivo in polvere approfittatene per creare una sorta di pasta con sapone e acqua per andare a insistere sulle zone più ostinate. Finita questa fate, lavate accuratamente eliminando ogni traccia di sapone.

Lasciate asciugare all’aperto.

9, Come lavare le scarpe bianche in inverno

Non sono molte le persone che indossano le scarpe bianche in inverno e alcune quasi si sorprendono quando lo fanno per la prima volta. Durante un’annata fredda, caratterizzata da una ricca e soffice nevicata, potreste pensare che la calzatura bianca potrebbe quasi mimetizzarsi con la stessa neve.

Non bisogna però dimenticare in molte città viene utilizzato il sale per cercare di ridurre al minimo i cumuli di neve sulle strade e sui marciapiedi. Avete mai avuto delle macchie di sale sulle scarpe? Beh, sappiate che potrebbero rovinare le vostre calzature, anche se bianche.

Per rimediare, avete bisogno di una semplice miscela di acqua e aceto bianco e di un panno per rimuovere quei fastidiosi aloni.

come lavare le scarpe bianche

Naturalmente, è bene tener presente che l’ideale sarebbe non lasciare che le macchie durino troppo a lungo dopo averle individuate.

10, Come pulire le scarpe bianche con il bicarbonato

Ormai si sa, il bicarbonato di sodio è un prodotto da avere assolutamente nella dispensa di casa e in grandi quantità, per via di tutte le sue virtù: dalla pulizia del frigorifero, alla rimozione della muffa dalle pareti fino… a suggerirvi come pulire le vostre scarpe bianche Adidas!

Per pulire le scarpe bianche con il bicarbonato di sodio procedete così: unite un cucchiaio di acqua calda, un cucchiaio di aceto bianco e un cucchiaio di bicarbonato di sodio.

Mescolate fino a raggiungere una consistenza pastosa, quindi usate un vecchio spazzolino da denti per spargere la miscela sulle aree di tela delle scarpe. Per ottenere risultati migliori, lavorate con movimenti circolari.

Una volta coperta tutta l’area, lasciare le scarpe al sole per 3 ore circa. Trascorso questo tempo la miscela sarà asciutta, battete le calzature tra di loro per farla cadere e spazzolate con uno spazzolino da denti per rimuovere i residui. Le vostre scarpe dovrebbero essere di nuovo bianche.

11, Come pulire le scarpe bianche con il dentifricio

Aiuta a tenere i denti puliti e l’alito profumato… potrà sbiancare anche le scarpe? Che ci crediate o no, sì, può. Del resto si tratta anche di un detergente sicuro e delicato, se ci pensate lo usiamo per pulire la nostra bocca!

L’importante è sceglierne uno bianco, semplice, non in gel, magari anche economico. State lontani da quei dentifrici colorati, in questo caso potrebbero anche peggiorare la situazione!

Procedete in questo modo per pulire le scarpe bianche con il dentifricio: applicate il detergente sulle calzature e distribuitelo con movimenti circolari, insistendo sulle aree più sporche.

Dopo aver lavorato per bene il detersivo sul tessuto della scarpa, lasciate riposare per una decina di minuti. Trascorso questo tempo, rimuovete il dentifricio utilizzando un panno umido e ripetete il processo se necessario.

12, Come pulire le scarpe bianche con la candeggina

Vi state chiedendo se potete usare la candeggina sulle scarpe da ginnastica bianche? La risposta breve è: sì, ma non è la scelta più gentile.

Il principale consiglio nell’usare la candeggina per pulire le scarpe bianche è che va diluita accuratamente. Per quanto riguarda la quantità di prodotto da usare per pulire per pulire le scarpe bianche, possiamo dire che dipende, ma la maggior parte delle guide per la cura delle scarpe suggerisce di mescolare una parte di candeggina ogni cinque parti di acqua. Aumentando la dose di candeggina aumenterà anche il rischio di trasformare i tessuti bianchi in una strana tonalità di giallo, quindi attenzione!

Per pulire le scarpe bianche con la candeggina avrete bisogno di candeggina, un contenitore, acqua, uno spazzolino da denti e un ventilatore o una finestra aperta nelle vicinanze.

Mescolate una piccola quantità di candeggina con almeno altre cinque parti di acqua. Immergete lo spazzolino da denti nella soluzione di candeggina diluita e strofinate delicatamente. Risciacquare con acqua tiepida, quindi lasciate asciugare le scarpe all’aria per diverse ore (meglio se per un’intera notte).

13, Come pulire le scarpe bianche con il percarbonato

Il percarbonato di sodio è un’eccellente soluzione ecologica per rimuovere le macchie dai tessuti e sbiancarli. In più, igienizza e quando si tratta di scarpe da ginnastica la cosa non può che fare piacere.

Se desiderate scoprire come lavare le scarpe bianche senza farle ingiallire ecco, siete nel posto giusto. Unico avviso: funziona con acqua calda, sarebbe preferibile usarla almeno a 40°.

Potete creare una pasta con acqua calda e percarbonato da stendere sulla macchia, lasciate in posa per qualche ora e poi lavate.

In alternativa, scegliete di lasciare la vostre scarpe in ammollo per qualche ora in una bacinella in cui avrete versato un cucchiaio di percarbonato e acqua calda. Trascorso il tempo lavate le scarpe e lasciate asciugare al sole.

Si può anche aggiungere un cucchiaio di percarbonato di sodio nel cestello della lavatrice, nel caso preferiate lavare le vostre scarpe in questo modo.

14, Come pulire le scarpe bianche con acqua e sapone di Marsiglia

Inumidite con acqua tiepida le calzature, o sola l’area che vi interessa, e applicate il sapone di Marsiglia. Potete strofinare delicatamente usando il polpastrello del vostro dito e facendo movimenti circolari, oppure con uno spazzolino da denti. Lasciate poi riposare per una trentina di minuti e risciacquate, lavando a mano o in lavatrice.

15, Come pulire le scarpe bianche con bicarbonato e acqua ossigenata

Vediamo adesso come lavare le scarpe bianche da ginnastica con acqua e bicarbonato di sodio, un metodo economico e generalmente molto efficace.

All’interno di una ciotola, create una soluzione con un cucchiaio di bicarbonato di sodio, un cucchiaino di acqua e un cucchiaino di acqua ossigenata (perossido di idrogeno).

Mescolate fino a ottenere una pasta uniforme (nel caso aggiungete ancora un po’ di bicarbonato o di acqua).

Spazzolate e battete tra loro le calzature per rimuovere eventuali pezzi di terra o di sporco; rimuovete i lacci e spargete delicatamente la miscela sulla superficie. Ora, riprendete i lacci e aggiungeteli alla soluzione rimasta.

Posizionate scarpe e lacci al sole (scegliete quindi una buona giornata!) e lasciateli lì per 3-4 ore o fin quando la miscela non si è asciugata. Battere le scarpe insieme rimuove la maggior parte della pasta e ripassate con una spazzola, per eliminare eventuali residui.

Mettete di nuovo i lacci e siete pronti per uscire di casa con le vostre scarpe bianche pulite!

Similar Posts