scarico intasato

Come Pulire Naturalmente uno Scarico Intasato: la Guida Definitiva

Scopri i trucchi per pulire uno scarico intasato e risolvere lo scolo troppo lento dell’acqua nel tuo lavello, senza utilizzare prodotti chimici e tossici oppure chiamando un idraulico.

Non ti preoccupare, non è difficile e probabilmente hai già in casa tutto l’occorrente per toglierti dalla mente il problema. Ora probabilmente starai pensando a soluzioni con aceto o bicarbonato di sodio, ma con questo articolo non voglio parlare di questi prodotti.

Se stai leggendo questo articolo, sicuramente in passato ti sarai trovato di fronte ad un scarico intasato in cucina. Non è per nulla una bella situazione ma può capitare, specialmente se passi molto tempo della tua quotidianità ai fornelli (e poi a lavare i piatti).

Se può essere fastidioso incorrere in questo ostacolo quando si è da soli, è ancora più imbarazzante quando hai degli ospiti a cena. Non è certo bello osservare il padrone di casa che cerca di rimediare al guaio mentre il suo lavello si riempie di scarti di cibo e acqua sporca.

Se vuoi evitare tutto questo, continua a leggere la guida che ti propongo.

Detergenti per lo scarico commerciali

Quando pensi a come sturare un tubo di scarico intasato, sicuramente ti vengono subito in mente prodotti chimici capaci di eliminare il problema. Queste soluzioni sono in realtà estreme e andrebbero usate solo in casi limite. Infatti gli elementi che le compongono non solo sono tossici e potenzialmente pericolosi per la salute, ma non aiutano nemmeno l’ambiente. 

Per cui metti da parte questi detergenti sintetici e applica strategie più semplici per liberare naturalmente lo scarico del tuo lavello.

scarico-intasato-rimedi-naturali

Cosa causa le spiacevoli ostruzioni delle tubature?

Ti è mai capitato, magari trovandoti in vacanza al mare, di bucare il canotto dei tuoi figli. Hai cercato in tutti i modi di non farlo sgonfiare ma non sei riuscito nell’impresa, semplicemente perché non hai capito dove si trovava il foro.

Lo stesso principio può essere applicato all’ostruzione di un tubo; non puoi risolvere completamente il problema se non ne conosci la causa. La maggior parte degli intasamenti negli scarichi della cucina, e della casa in generale, sono legati a quattro elementi. Scopriamo insieme quali.

Otturazione degli scarichi della cucina

  • Grasso, olio e sporco: i rimasugli di grasso sono la principale causa delle ostruzioni e del lento scolo dell’acqua nei lavelli della cucina. Scivolano bene e facilmente lungo i tubi quando sono allo stato liquido (ad esempio il grasso bollente che rimane sul fondo della padella dopo la cottura o quello sciolto in lavastoviglie). 
  • Il problema è che, passando per il tubi, questo elemento si raffredda e diventa solido. In questo modo si attacca come una seconda pelle alle parti interne del condotto, creando piano piano un ostacolo che diventa infine un’ostruzione.
  • Particelle di cibo: pezzi di cibo abbastanza grandi oppure le bucce di verdure possono facilmente incastrarsi tra i tubi e sono infatti un’altra causa abituale di intasatura.

Otturazione degli scarichi del bagno

  • Capelli: i capelli sono comunemente all’origine di un’otturazione dello scarico del lavabo del bagno. Infatti, se scivolano via facilmente con l’acqua, tendono ad accumularsi all'interno dei tubi, bloccandoli sempre più nel tempo. Questo tipo di tappo si forma generalmente subito sotto lo scolo.
  • Schiuma del sapone: i residui grassi del sapone potrebbero causare un problema allo scarico perché si accumulano all’interno del condotto. Talvolta il cumulo di schiuma è così tanto che può corrodere il materiale che lo circonda e fare danni maggiori.

Gli strumenti e i trucchi giusti per risolvere un ostruzione

Per uno scarico intasato i rimedi possono essere molteplici, ma esistono alcuni strumenti e trucchi che possono aiutarti a risolvere il problema facilmente e senza troppa fatica. Prima di tutto devi capire la causa dell’ostruzione; fatto questo, potrai utilizzare quattro soluzioni che rimuoveranno il tappo naturalmente senza che tu debba chiamare un idraulico.

Perché funziona: La spirale sturatubi riesce con il suo gancio a togliere tutte le occlusioni nel tubo, permettendo all’acqua di scorrere normalmente.
scarico-intasato-cosa-fare

       1, Lo sturalavandino

  • Agisce su: particelle di cibo o piccoli elementi incastrati nel sifone (la tubazione curva) sotto il lavello della tua cucina. Prova a usare lo sturalavandino su scarichi completamente tappati o su scoli che non raccolgono bene l’acqua.
  • Come si usa: prima di tutto libera l’area circostante perché potrebbe essere sporcata dagli schizzi d’acqua sporca. A questo punto riempi il lavello fino a metà capienza con acqua calda, quindi stura il lavello con un buon sturalavandino di gomma. Risciacqua infine lo scarico con acqua calda
  • Perché funziona: lo sturalavandino sblocca le particelle di cibo incastrate nel sifone e permette loro di scivolare lungo il condotto con l’aiuto dell’acqua. Se non sai per il tuo scarico intasato cosa fare, questo strumento è decisamente la soluzione giusta.

     2, Spirale sturatubi (o serpente pulisci scarico)

  • Agisce su: capelli o piccoli oggetti bloccati nei tubi del lavabo del bagno. Prova a usare la spirale sturatubi su scarichi completamente otturati o su scoli che raccolgono lentamente l’acqua.
  • Come si usa: Piega il limite di un filo di acciaio lungo e realizza un gancio usando delle pinze (può andar bene una gruccia per gli abiti), oppure acquista un serpente pulisci scarico presso il ferramento o nei negozi appositi. 
  • A questo punto rimuovi con cura il coperchio dello scarico ed eventuali detriti, poi inserisci il gancio (ricorda di indossare i guanti per evitare di sporcarti). Tira su l’uncino e liberalo dallo sporco (capelli decomposti e lerciume vario). Ripeti la medesima operazione per più volte e assicurati di aver sbloccato lo scarico. Infine butta i rimasugli di sporco trovati.

      3, Detergente liquido per piatti e acqua calda

  • Agisce su: tappi di grasso e tubi otturati dal grasso solidificato. Se non sai per il tuo scarico intasato  come fare, prova questa soluzione su scoli di lavelli della cucina che faticano a raccogliere l’acqua.
  • Come si usa: Riscalda 2 litri d’acqua fin quasi a bollore, quindi aggiungi qualche cucchiaio di detergente ecologico per piatti composto da materie prime vegetali. A questo punto versa l’acqua portata quasi a bollore lungo lo scarico intasato e poi apri il rubinetto per permettere al composto di scendere bene. È possibile che tu debba ripetere il procedimento più volte, quindi procurati abbastanza acqua e detersivo.
  • Perché funziona: L’acqua bollente scioglie parte del grasso che restringe i tubi e il detergente aiuta a sciogliere i residui di unto. Questa combinazione è utile a rimuovere gli accumuli di sporco e consente alle tubature di lavorare efficacemente.
scarico-intasato-cucina


       4, Sale e acqua calda

Se cerchi per uno scarico intasato rimedi naturali al 100%, questa è l’opzione ideale per te.

  • Agisce su: tappi di grasso o sapone e tubi ristretti da accumuli di rimasugli. Prova questo prodotto su scarichi di lavelli e lavabi che faticano a raccogliere acqua.
  • Come si usa: Versa mezza tazza di sale lungo lo scolo ostruito. Riscalda due litri di acqua finché non sarà quasi bollente, quindi versa lentamente nello scolo e apri il rubinetto. Potrebbe essere necessario ripetere l’operazione più volte. Puoi usare qualsiasi tipo di sale (sale da cucina, sale marino)
  • Perché funziona: l'acqua bollente scioglie parte del grasso che sta restringendo i tubi. Il sale ha una consistenza abrasiva che agisce come un agente erosivo naturale, costringendo l'accumulo di grasso a staccarsi. Questa combinazione di detergenti rimuove l'accumulo di sporco e consente ai tubi di scarico di scorrere più liberamente.

       5, Detergente enzimatico biologico

  • Agisce su: Tappi di natura organica come capelli, grasso e sapone. Prova questa soluzione sugli scarichi dei lavelli di cucina e bagno o in case con fosse biologiche. I detergenti enzimatici biologici possono essere utilizzati anche per mantenere puliti gli scoli e liberarli da particelle organiche e odori cattivi.
  • Come si usa: Segui le indicazioni sulla confezione. Da utilizzare durante la notte quando non vengono utilizzati gli scarichi.
  • Perché funziona: i detergenti enzimatici biologici contengono enzimi e/o batteri che divorano il materiale organico del tappo di sporco per liberare lo scarico. Questi detergenti possono essere utilizzati nelle case con fosse biologiche perché non uccidono i batteri benefici. 

Come prevenire il ritorno di un’otturazione di scarico

Dopo aver liberato lo scarico intasato della tua cucina o del tuo bagno, segui queste cinque linee guida per fare in modo che il problema non ritorni:

  1. Non buttare mai olio, grasso e particelle unte nello scarico. Ogni cibo o sostanza organica con molto grasso (grasso sciolto di pancetta, burro etc.) dev’essere lasciato raffreddare e poi gettato nella spazzatura prima del lavaggio.
  2. Non usare l’acqua bollente del rubinetto per sciogliere il grasso di padelle e piatti perché scenderà lungo lo scarico e, quando si sarà raffreddato, otturerà il condotto.
  3. Getta i rimasugli di cibo e le bucce delle verdure prima di lavare. Non lasciare le bucce di patate, banane, cipolle e i gusci delle uova nel lavello.
  4. Metti un filtro per capelli nel lavabo del tuo bagno. Non lasciare che i capelli scivolino lungo lo scarico e, se succede, recuperali subito.
  5. Lascia scorrere una soluzione di acqua bollente e sale lungo lo scarico almeno una volta al mese. Questa miscela farà in modo che le tubature non si restringano a causa dello sporco.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close