Eliminare le Macchie di Birra dai Jeans

Ecco 5 Semplici Modi per Eliminare le Macchie di Birra dai Jeans.

Ti è capitato di versare della birra sui tuoi pantaloni preferiti e ora non sai proprio cosa fare per mandare via quell’alone? Stai tranquillo perché con i giusti prodotti le macchie di birra vanno via!

Dovresti dare uno sguardo a questi 5 metodi semplici ed efficaci contro questa tipologia di macchie sui pantaloni.

Vedrai che, dopo averne provato almeno uno, non avrai più dubbi su come eliminare le macchie di birra dai jeans e non avrai più bisogno di affidare i tuoi capi a professionisti delle macchie.

No products found.

Cosa serve per rimuovere le macchie di birra

La birra è la bevanda ideale per una serata tra amici, però devi sempre fare attenzione a non farla cadere sui pantaloni. Infatti, le macchie di birra sui vestiti sono evidenti e possono essere difficili da togliere quando si seccano.

Sappiamo che in certe occasioni non puoi proprio evitare la formazione di queste macchie di birra. Ad esempio, se sei una persona sbadata, ti capiterà prima o poi di versare un bicchiere sulla camicia o sui pantaloni senza farci caso.

Allora, sei curioso di sapere come eliminare le macchie di birra dai jeans?

La risposta più immediata è portare i jeans macchiati in lavanderia e fare in modo che dei professionisti si occupino delle macchie. Tuttavia, c’è un’alternativa più economica e semplice: potresti occuparti tu del problema. 

Di seguito, ti proponiamo 5 metodi fai da te per togliere macchie di birra dai pantaloni. A seconda di quello che decidi di provare, ti serviranno prodotti diversi: 

  • Metodo 1: solvente per lavaggio a secco e un panno
  • Metodo 2: bicarbonato di sodio e uno spazzolino da denti vecchio
  • Metodo 3: aceto bianco e un panno
  • Metodo 4: detersivo per i piatti e un panno
  • Metodo 5: candeggina, acqua e una bacinella

No products found.

Come rimuovere le macchie di birra dai jeans con il solvente per lavaggio a secco

Il primo metodo, efficace contro le macchie secche e ostinate, prevede l’utilizzo del solvente per il lavaggio a secco. Questo prodotto pronto all’uso si trova nei supermercati o nei negozi di prodotti per la pulizia della casa.

Prima di passare il solvente, dai uno sguardo all’etichetta dei jeans. Infatti, alcuni capi non possono essere lavati a secco e utilizzare questo solvente potrebbe danneggiare il tessuto. Di solito, i vestiti di lana, seta e rayon possono essere smacchiati a secco.

Per essere sicuri al 100% di non recare un danno ai jeans, esegui una prova, spruzzando il prodotto su una piccola porzione di tessuto, possibilmente in un punto poco visibile. Dopo quindici minuti, se il tessuto non è stato rovinato, puoi smacchiare il resto del capo. 

La procedura prevede di bagnare un panno pulito con lo smacchiatore e strofinare con delicatezza il capo sull’area macchiata partendo dall’esterno verso il centro. Un consiglio: mai versare il solvente direttamente sul tessuto e esagerare con la quantità. Rischi di rovinare il capo!

Dopo aver eliminato la macchia con il solvente a secco, appendi il capo ad una gruccia per abiti e poi mettilo ad asciugare all’aperto, però al riparo dalla luce diretta del sole che può scolorire il tessuto. 

Uno svantaggio dei solventi a secco è l’odore forte che emanano che spesso rimane anche quando il capo è asciutto. In questi casi, ti consigliamo di procedere al lavaggio del capo come al solito.

Come rimuovere le macchie di birra dai jeans con il bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un metodo più economico e semplice rispetto al solvente a secco. Inoltre, si tratta di un prodotto che spesso si trova in casa. Dunque, forse non avrai neanche bisogno di uscire di casa per andare a comprarlo.

Cospargi un po’ di bicarbonato di sodio sull’area macchiata per aiutare ad assorbire gli odori e le macchie. Dopo circa 15 minuti passa uno spazzolino da denti per togliere via il bicarbonato di sodio rimasto e poi risciacqua il capo in acqua fredda.

Se la macchia non è andata via, ripeti il procedimento o utilizza un altro metodo. Altrimenti, procedi al lavaggio come al solito e poi asciuga il capo all’aria aperta.

rimuovere le macchie di birra dai jeans con l'aceto bianco

Come rimuovere le macchie di birra dai jeans con l’aceto bianco

L’aceto bianco è un alleato per togliere le macchie di birra dai vestiti, soprattutto quelli bianchi. Infatti, è capace di illuminare i capi di questo colore, oltre a eliminarne le macchie.

Se il tuo capo non è chiaro, ti consigliamo di testare la soluzione su una cucitura nascosta. In questo modo, sarai sicuro che il tessuto sia resistente al colore. A volte, infatti, l’aceto può scolorire o schiarire i capi scuri e colorati.

Per utilizzare l’aceto bianco per togliere le macchie di birra dai jeans, devi creare una miscela. In un contenitore, metti 1 parte di aceto e 2 parti di acqua. Poi, inserisci un panno nel contenitore e poi strofinalo sul capo. Infine, procedi al lavaggio come al solito.

Come rimuovere le macchie di birra dai jeans con il detersivo per i piatti

Uno dei metodi più efficaci per rimuovere le macchie di birra dai jeans prevede l’uso del detersivo per i piatti. Infatti, questo prodotto ha un’ottima capacità sgrassante e disinfettante. 

Per togliere le macchie di birra con il detersivo per i piatti, bagna l’area macchiata con acqua fredda. Passa qualche goccia di detersivo su un panno e strofinalo sulla zona dov’è presente la macchia.

Poi, lascia agire per circa cinque minuti. Quando sarà passato abbastanza tempo, risciacqua abbondantemente e procedi al lavaggio del capo in lavatrice o a mano, secondo le indicazioni riportate sull’etichetta del capo.

togliere le macchie di birra dai jeans
Come rimuovere le macchie di birra dai jeans con la candeggina

La candeggina è ideale per togliere le macchie di birra da tessuti bianchi e resistenti, mentre va evitata per i tessuti delicati come la seta, la lana, il lino, la viscosa, il cotone dai colori molto intensi o su tessuti ignifughi.

Inoltre, esiste una candeggina specifica per capi delicati e colorati, ideale se non vuoi correre rischi. 

Controlla l’etichetta dei vestiti per capire se possono essere smacchiati con questo prodotto. In ogni caso, potresti fare una prova: versa pochissime gocce in una piccola parte del capo macchiato. Se il capo risulta integro, allora puoi estendere l’utilizzo al resto della macchia.

In una bacinella, mischia due o tre cucchiai di candeggina per ogni litro di acqua. Infatti, una soluzione troppo concentrata risulta molto aggressiva anche per i capi più resistenti.

Poi, prendi i jeans macchiati di birra e lasciali in ammollo per circa un quarto d’ora nella bacinella. Dopo questo tempo, sciacqua il capo sotto l’acqua fredda corrente per rimuovere l’odore della candeggina.

Se vuoi essere sicuro che i pantaloni abbiano un profumo gradevole, ti consigliamo di procedere al lavaggio come al solito, in lavatrice o a mano, con il detersivo.

Poi, stendi i capi all’aria aperta, lontano dal sole. Altrimenti, rischi che si formino delle fastidiose macchie gialle. Considera che queste macchie sono difficili da mandare via, forse anche più di quelle della birra!

Conclusione

Abbiamo visto che esistono diversi metodi per togliere le macchie di birra dai jeans. In questo articolo, ti abbiamo parlato dei 5 più efficaci: solvente a secco, bicarbonato di sodio, aceto bianco, detersivo per i piatti e candeggina

Quando scegli quale di questi prodotti utilizzare sui pantaloni, dovresti tenere conto del tessuto di cui sono fatti. In caso di tessuti delicati, come la lana e il lino, il solvente a secco e la candeggina non sono adatti. Infatti, questi prodotti vanno utilizzati solo su quelli resistenti, come il cotone.

Un altro elemento da considerare quando ti accingi a provare a risolvere questo problema è la tipologia di macchia. Infatti, il bicarbonato di sodio è efficace principalmente sulle macchie fresche, mentre il solvente a secco è perfetto per le macchie di birra ostinate.

Infine, i capi scuri non possono essere smacchiati con l’aceto bianco e la candeggina perché tende a scolorirli.

Similar Posts