lavare le scarpe in lavatrice senza rovinarle

6 Consigli da Sapere per Lavare le Scarpe in Lavatrice Senza Rovinarle

Lavare le scarpe è un compito molto difficile da dover compiere, specialmente se si vuole evitare sbagli spiacevoli. Quando si devono lavare le scarpe, infatti, bisogna stare attenti a non rovinare le scarpe o il materiale. In particolare, lavare le scarpe in lavatrice senza rovinarle è anche più difficile e complesso. 

Per questo motivo bisogna fare particolare attenzione, quando si tratta di lavare le scarpe, a seguire alcuni consigli e passaggi utili. Bisogna fare specialmente attenzione ad alcuni dettagli, come al tipo di scarpa, al tessuto di cui è fatta, alla presenza di stampe e al tipo di sporcizia. 

Grazie a questi piccoli accorgimenti, potrai non solo pulire le tue scarpe in modo accurato, bensì dare loro nuova vita e farle sembrare come nuove. L’importante è dover seguire le regole di base.

I più venduti No. 1
Crep Protect CURE Travel Kit - Cure Cleaning Solution, Premium Brush and Microfibre Cloth / Sneaker Care Kit
13.402 Reviews
Crep Protect CURE Travel Kit – Cure Cleaning Solution, Premium Brush and Microfibre Cloth / Sneaker Care Kit
  • Nel kit di pulizia “The Ultimate Cure” hai tutti cio’ che serve per tenere pulite e curate le tue sneakers.
SaldiI più venduti No. 2
Philips Pulisci Scarpe - Kit Pulizia Scarpe con 3 Spazzole Intercambiabili, Blu (GCA1000/60)
1.843 Reviews
Philips Pulisci Scarpe – Kit Pulizia Scarpe con 3 Spazzole Intercambiabili, Blu (GCA1000/60)
  • Kit pulizia scarpe unico: pulizia efficace, fino a 500 rotazioni al minuto – 3 spazzole intercambiabili tra cui scegliere per l’utilizzo su diversi materiali
SaldiI più venduti No. 3
Sneaker Care Schiuma Detergente per la Pulizia di Sneakers, Bianco, 200ml
270 Reviews
Sneaker Care Schiuma Detergente per la Pulizia di Sneakers, Bianco, 200ml
  • DETERGENTE: Schiuma detergente studiata per pulire scarpe di qualsiasi colore e materiale
I più venduti No. 4
Canzt Professional Sneaker Cleaner - Set di pulizia premium per scarpe da ginnastica e scarpe, pulitore per scarpe da ginnastica di alta qualità incl. spazzola per scarpe e panno in microfibra
832 Reviews
Canzt Professional Sneaker Cleaner – Set di pulizia premium per scarpe da ginnastica e scarpe, pulitore per scarpe da ginnastica di alta qualità incl. spazzola per scarpe e panno in microfibra
  • Pulisce e cura delicatamente: consigliato per quasi tutti i materiali come la maglia, il camoscio, il nylon, il cotone. Adatto anche per le suole boost.

Si possono lavare le scarpe in lavatrice senza rovinarle?

Lavare le scarpe in lavatrice è un argomento che spesso non viene preso in considerazione e che anche le persone più esperte non riescono ad affrontare. Ma per quale motivo? Perché per tutti è così difficile lavare le scarpe utilizzando la lavatrice?

Probabilmente le cause di questo problema sono numerose: infatti, tantissime persone non sanno neanche se sia possibile o meno poter lavare qualsiasi tipo di scarpa, senza rischiare di poterle rovinare in modo permanente.

Per questo motivo, molti preferiscono evitare del tutto lo sforzo e non lavare le scarpe in lavatrice.

Ma in realtà, la situazione è più semplice di quello che sembra: infatti, è possibile poter lavare le scarpe in lavatrice, senza rovinarle, anzi rendendole più pulite e soffici.

L’importante è sapere come gestire il lavaggio, il settaggio della lavatrice e, soprattutto, bisogna conoscere il tipo di scarpe che si vuole lavare. Ecco le caratteristiche principali da seguire.

lavare-scarpe-in-lavatrice

Lavaggio scarpe in lavatrice: istruzioni per l’uso

Quando si deve lavare scarpe in lavatrice, uno degli step più fondamentali da dover seguire, è quello di conoscere per bene le scarpe da lavare, come sono formate e quali siano le indicazioni principali da seguire.

Infatti, non si possono lavare tutte le scarpe in lavatrice, né possono essere pulite allo stesso modo.

Per poter capire al meglio come lavare le scarpe in lavatrice, bisogna innanzitutto leggere le indicazioni, che vengono scritte sulle etichette del prodotto stesso. L’azienda stessa che ha confezionato le scarpe, infatti, ci aiuta scrivendo, grazie ai simboli sull’etichette, quali sono le giuste indicazioni per il lavaggio scarpe lavatrice.

Le indicazioni sono molto semplici da seguire, ma in generale si basano tutte su un elemento importante: il materiale di cui sono fatte. Infatti, il tessuto o, più in generale il materiale in cui sono state confezionate le scarpe, può influenzare anche come si lavano le scarpe in lavatrice.

Ad esempio, bisogna sapere che scarpe fatte di materiali più costosi o più delicati, come ad esempio la seta o la pelle, sono più difficili da lavare in lavatrice, mentre scarpe da ginnastica e di tela possono essere lavate con meno cautela.

Questo è possibile perché, nella maggior parte dei casi, queste scarpe sono state prodotte con materiali più resistenti, come nylon, cotone e poliestere, che difficilmente si possono rovinare o rompere.

Partendo da queste informazioni di base, è più possibile poter restringere il cerchio e scegliere, in modo saggio e calcolato, come lavare scarpe lavatrice.

Questa è Una Semplice Guida su Come Pulire la Muffa dalle Scarpe Facilmente

Come lavare le scarpe da ginnastica in lavatrice: indicazioni da seguire

Nonostante lavare scarpe da ginnastica in lavatrice sia molto più semplice, rispetto ad altri tipi di scarpe particolari, bisogna comunque utilizzare alcuni accorgimenti essenziali. Infatti, anche se più resistenti, anche loro hanno bisogno delle cure e delle attenzioni speciali, così da non doverle rovinare o poter danneggiare la tua lavatrice.

Innanzitutto, il primo passaggio per lavare le scarpe da ginnastica in lavatrice è preparare le scarpe stesse al lavaggio in lavatrice. Cosa significa questa cosa, in particolare? Dovrai fare particolare attenzione all’esterno delle scarpe lavatrice, cercando accessori e dettagli particolari che possono esserci sulla scarpa e rovinarsi.

Una volta fatta attenzione su questi dettagli, dovrai ‘smontare’ le scarpe da ginnastica, togliendo loro dettagli come lacci e suole. 

lavare le scarpe,

Questo passaggio è molto importante perché sono elementi che possono sfilarsi e rovinarsi durante il lavaggio, mentre inserisci le scarpe ginnastica lavatrice o in altri momenti.

Dopo aver seguito questo passaggio, è consigliabile non inserire scarpe ginnastica lavatrice, senza alcuna protezione. Infatti, l’utilizzo di una sacca o una piccola busta traforata potrebbe aiutare il lavaggio di scarpe da tennis in lavatrice, senza rovinarne la struttura in modo permanente.

Infine, possiamo inserire finalmente le scarpe da ginnastica in lavatrice e far partire il nostro lavaggio. Solitamente, è consigliabile utilizzare comunque dei settaggi di lavaggio poco invasivi, come ad esempio, il ciclo delicato delle proprie lavatrici.

Se invece si vuole optare per un’altra opzione, è possibile anche inserire un ciclo dedicato allo sport, se la propria lavatrice ne dispone, o un ciclo breve a 30 gradi. 

Un’altra indicazione da seguire potrebbe essere quella di utilizzare un foglietto di carta bianco o un po’ di amido spray, così da proteggere al meglio la scarpa e il suo materiale. Inoltre, bisogna stare molto attenti alla presenza o meno della centrifuga.

È possibile lavare scarpe ginnastica lavatrice con centrifuga, specialmente utilizzando i programmi di lavaggio precedenti, ma bisogna ricordare un dettaglio particolare. Con l’utilizzo della centrifuga, è molto più facile che il tessuto delle scarpe si stressi e si rovini con il tempo, perciò è necessario fare attenzione e non abusarne l’uso.

Come Lavare le Scarpe Bianche. 15 Consigli Indispensabili!

Scarpe di pelle in lavatrice: come lavarle senza rovinarle?

Un altro problema che affligge ogni casa, specialmente quando si tratta della pulizia dei propri capi personali, è la seguente: è possibile lavare scarpe di pelle in lavatrice, senza allo stesso momento rovinarle del tutto? Nonostante in molti siano convinti che non sia possibile, in realtà è molto semplice farlo, basta semplicemente fare particolare attenzione agli step essenziali da seguire.

Se seguirete queste indicazioni con precisione, tantissimi segreti vi saranno svelati, da come lavare scarpe adidas in lavatrice fino a come lavare scarpe più classiche in pelle, senza doverle rovinare a causa della lavatrice.

Da questo momento in poi, riuscirete a lavare le scarpe lavatrice con più semplicità e efficacia. Ma quali sono gli accorgimenti da prendere in considerazione?

Innanzitutto, è essenziale anche in questo caso controllare l’etichetta presente all’interno del prodotto. Non solo potrai trovare le indicazioni specifiche, che sono state date dall’azienda stessa che ha confezionato le scarpe, ma potrai sapere anche con grande precisione, qual è il materiale specifico e le avvertenze da utilizzare per il lavaggio. 

In seguito, soprattutto se si tratta di scarpe più sportive come le scarpe da ginnastica, è necessario dover sbarazzarsi e togliere tutti gli accessori della scarpa, comprese le suole e i lacci delle scarpe stesse.

Infatti, questi elementi possono danneggiarsi nella lavatrice o non pulirsi in modo adeguato. Per questo motivo, si consiglia di lavarli in un momento separato, così da non rovinarli. È necessario anche stare attenti a dettagli particolari, specialmente inserti di metallo o simili, che possono danneggiare la lavatrice stessa, durante il lavaggio delle scarpe.

Per questo motivo, infatti, è consigliato, così come negli altri casi di scarpe lavatrice, di utilizzare una vecchia federa oppure una sacchetta traforata, in cui inserire le scarpe da lavare all’interno della lavatrice.

Le scarpe riusciranno a venire comunque in contatto con il detersivo e l’acqua per lavarsi, ma così daranno protette da uno strato aggiuntivo, così come la lavatrice scarpe sarà protetta dalle scarpe stesse.

lavare scarpe da ginnastica in lavatrice

Una volta seguiti questi passaggi, sarà possibile partire con il lavaggio in lavatrice delle scarpe. Per quanto riguarda le impostazioni in cui poter lavare scarpe lavatrice, si consiglia generalmente di utilizzare una temperatura relativamente bassa, così da risultare innocua per il materiale della scarpa e non rovinarla troppo.

Ma bisogna fare attenzione! Se la temperatura sarà troppo alta, la scarpa si potrà rovinare del tutto e porterà a un lavaggio poco riuscito.

Allo stesso tempo, non bisogna impostare una temperatura di lavaggio neanche eccessivamente troppo bassa, poiché potrebbe risultare poco efficace e non pulire le nostre scarpe di pelle in modo adeguato. Di conseguenza, è consigliabile usare una temperatura intermedia, che si aggiri fra i 40 e i sessanta gradi, se possibile utilizzando un ciclo delicato.

Per quanto riguarda il tipo di detergente da utilizzare, si consiglia di prendere in considerazione un detergente molto delicato e, in particolar modo, di usare un dosaggio minimo. Durante il lavaggio, è consigliabile utilizzare dei foglietti di carta bianca, specialmente non stampata, da inserire nelle scarpe.

In questo modo, sarà possibile non rovinare in modo eccessivo la forma della scarpa, che non verrà schiacciata all’interno della lavatrice. Allo stesso modo, bisogna stare attenti anche a un altro elemento, che può rivelarsi il nemico principale delle scarpe da ginnastica o formali di pelle in lavatrice: la centrifuga! 

Infatti, in questi casi è sempre sconsigliabile utilizzare la centrifuga, poiché potrebbe rovinare il materiale sensibile delle scarpe. Se non si può fare a meno, per motivi personali, di questo strumento, allora è consigliabile fare una lavatrice a mezzo carico con pochissimi giri di centrifuga, al massimo quattrocento.

Nonostante possa sembrare inutile un’accortezza simile, è necessaria per poter ottenere un lavaggio efficace in lavatrice, senza che essa possa rovinare eccessivamente le scarpe.  

Dopo il lavaggio, è importante seguire un altro passaggio essenziale. Infatti, è consigliabile dover prendere le scarpe, inserite in lavatrice e dover controllare accuratamente che siano asciutte il più possibile. Ma, in particolar modo, bisogna saper controllare che all’interno delle scarpe non vi siano altri residui di sapone o detersivo.

Questo momento è essenziale, poiché la pelle è molto sensibile agli agenti chimici a cui è soggetta, per questo non può essere troppo a contatto con essi.

In modo tale da evitare tali conseguenze, ecco un consiglio da poter seguire che vi salverà. Vi basta dover prendere alcuni asciugamani di spugna o di un materiale estremamente assorbente e inserirli con cura all’interno delle scarpe.

In questo modo, si potranno eliminare tracce residue di umidità o di sapone, che vi possono essere all’interno della scarpa e di conseguenza danneggiarla. Dopo aver fatto molta attenzione, si può posizionare le scarpe in un posto caldo e ventilato, ma non troppo. Specialmente, bisogna fare attenzione a non lasciare le scarpe sotto la diretta esposizione di agenti esterni, come il sole o il vento. Questi elementi potrebbero essere troppo forti per le scarpe in sé, danneggiandoli. 

Dopo aver passato un po’ di tempo ad aspettare, si può finalmente spostare le proprie scarpe e controllare che si siano asciugate perfettamente. Dopodiché, si può finalmente togliere dalle scarpe gli asciugamani posizionati precedentemente e terminare, finalmente, il lavaggio delle scarpe all’interno della lavatrice.

Se si nota ancora qualche macchia di umidità o di sporcizia residua, basta prendere un panno e passarlo leggermente sulla superficie esterna della scarpa. 

Se la superficie ancora umida si trova in particolare nella parte della punta delle scarpe, ecco un altro suggerimento. Basta prendere e posizionare per qualche minuto nella zona un piccolo sacchetto di riso, che eliminerà l’umidità e porterà le scarpe completamente all’asciutto.

Lavare le scarpe in lavatrice senza rovinarle: quali prodotti usare

Un altro elemento molto importante per la pulizia delle scarpe, specialmente all’interno della lavatrice, è la scelta del detergente e del prodotto specifico da utilizzare, durante il lavaggio in lavatrice.

Questa scelta è estremamente importante perché l’utilizzo di un detergente con gli elementi sbagliati può causare dei danni permanenti sulla scarpa, specialmente se si tratta di scarpe sensibili come quelle in pelle. 

Per questo, bisogna fare particolare attenzione alla scelta giusta, perché da essa potrebbe dipendere la buona riuscita del lavaggio e la buona salute della nostra scarpa. Ma quali sono i prodotti più consigliati da usare, specialmente per quanto riguarda la lavatrice?

Ad esempio, molte persone si chiedono spesso se sia possibile lavare scarpe con candeggina, in particolare per le scarpe bianche. In questo caso si può dire che sì, effettivamente sia possibile, però è molto rischioso, perché è estremamente pericoloso verso il materiale delle scarpe.

Per quanto riguarda il lavaggio in lavatrice, è possibile utilizzare dei detergenti con candeggina integrata, che non siano eccessivamente aggressivi. Allo stesso tempo, se si considerano prodotti con candeggina più potenti, è necessario diluirlo con un po’ d’acqua. Generalmente, si consiglia di utilizzare una parte di candeggina per almeno cinque parti di acqua. 

Allo stesso modo, è preferibile utilizzare la candeggina in casi particolari, in cui essa è necessaria. Nel caso la si cominci a utilizzare, è preferibile utilizzarla per il lavaggio a mano, ovviamente con dei guanti di lattice, che possano proteggerci. Questo è consigliabile, poiché ci rende più responsabili della pressione e della forza, che viene utilizzata per la pulizia delle scarpe. 

Lavare scarpe con la candeggina può risultare noioso e molto pericoloso per la qualità del materiale della scarpa, ma allo stesso tempo può sbiancare le scarpe più chiare e dare loro il vecchio candore.

Lavare scarpe in lavatrice con bicarbonato: funziona veramente?

Infine, una delle domande più frequenti, per quanto riguarda questo tipo di argomenti, è la seguente: se è possibile poter lavare le scarpe in lavatrice utilizzando elementi più sani, come il bicarbonato. La risposta a questa domanda è assolutamente positiva, anche se con le dovute accortezze da seguire.

In particolare, il bicarbonato può essere un’ottima soluzione di tipo ecologico per pulire al meglio, le scarpe da ginnastica o normali bianche, così da dare loro nuova lucentezza e splendore.

Nonostante possa essere molto efficace, non è un detergente eccessivo, che può rovinare la qualità della scarpa, bensì è considerato naturale e ecologico.

È anche molto semplice da utilizzare, senza il bisogno di seguire eccessive indicazioni o preoccupazioni per l’uso. Allora, in quali situazioni si può lavare scarpe in lavatrice con bicarbonato e in che modo può aiutarci a lavare le nostre scarpe?

L’unico problema che però bisogna considerare, è che purtroppo non è possibile poterle lavare in lavatrice, con bicarbonato di sodio. Infatti, è preferibile utilizzare questo metodo per lavarle a mano.

In questo modo, sarà più semplice gestire la propria mistura, creata con il bicarbonato. In più, sarà più semplice anche ripulire le scarpe dalla soluzione creata. Una volta specificato questo passaggio, si può affrontare il processo di poter lavare le scarpe con il bicarbonato. 

Per questo processo è molto importante prendere una piccola ciotola e versarci dentro il nostro bicarbonato di sodio, assieme a un cucchiaio di acqua ossigenata, detta anche perossido di ossigeno, e un cucchiaio di acqua normale.

Alla fine, basta mescolare con cura questi elementi, fino a creare un composto omogeneo. Il risultato finale dovrebbe essere una pasta non molto liquida o solida che potrai gestire a tuo piacimento. 

Una volta che il composto sia diventato omogeneo, possiamo prendere le nostre scarpe da ginnastica, pronte al lavaggio. Innanzitutto, come ogni volta che si vuole lavare delle scarpe, che sia in lavatrice o meno, bisogna togliere la suola o i lacci delle scarpe.

In seguito, basta prendere una spazzola e, dopo aver preso un po’ di soluzione creata, strofinarla senza troppa forza sulla scarpa. Grazie a questa soluzione, potrai togliere anche le macchie di sporco più ostinate, che sono rimaste sulla scarpa. 

È consigliabile anche inserire i lacci che hai rimosso dalla scarpa, nella ciotola con la soluzione per qualche minuto, così da rendere puliti in modo semplice. Dopo averli inseriti all’interno della soluzione, basta sciacquarli leggermente con un po’ d’acqua, così da rimuovere la soluzione in eccesso, rimasta sui lacci.

Dopo aver fatto lo stesso con il resto della scarpa, ti basta farle asciugare in un posto non troppo esposto alla luce del sole e avrai ottenuto le tue scarpe ben pulite.

Lavare le scarpe in lavatrice non è semplice, perché bisogna dover fare attenzione a tantissimi dettagli particolari, come il prodotto giusto, al materiale o al ciclo che viene utilizzato. Nonostante ciò, queste sono delle attenzioni che sono necessarie, per ottenere un risultato ottimale.

Richiedono delle attenzioni speciali, ma sono più che meritate per ottenere il risultato che desiderate. L’importante sarà seguire queste brevi e semplici indicazioni e lavare le scarpe in lavatrice o meno sarà sempre più semplice.

In più, otterrai un risultato ottimale e non avrai più nessun dubbio o problema nel lavare le scarpe, bensì le tue scarpe saranno sempre pulite e scintillanti, come non lo sono mai state.

Similar Posts