Come Togliere le Macchie di Muffa

Come Togliere le Macchie di Muffa da 12 Indumenti Comuni

Quando si forma la muffa in casa, è un vero e proprio dramma. Infatti, questo fungo colpisce qualsiasi ambiente. Anche se è più comune in luoghi umidi come il bagno e la cucina, anche la camera da letto non è al sicuro. 

Se poi riesce a entrare negli armadi, si vengono a creare spiacevoli macchie di muffa sui vestiti. Dunque, gli indumenti avranno un odore sgradevole e un aspetto ripugnante.

Per aiutarvi a risolvere questo problema, abbiamo deciso di fornirvi una piccola guida su come togliere le macchie di muffa dai tessuti in maniera rapida ed efficace.

Perché si formano macchie di muffa nei tessuti?

Per capire come togliere le macchie di muffa da un tessuto, dovete innanzitutto conoscere la ragione per cui si è formata la muffa. 

Di norma, possono esserci tre situazioni che scatenano la formazione di muffa. Vediamo insieme quali sono.

Muffa ko Tecnostuk lt.1
1.420 Reviews
Muffa ko Tecnostuk lt.1
  • E’ un prodotto ecologico e traspirante

Trasmissione di muffa da altre zone della casa 

La muffa di norma si propaga molto facilmente. Dunque, può succedere che la muffa si formi prima in bagno o in cucina, vicino al lavandino o cibo andato a male, e poi si diffonda in altre zone della casa, perfino il tuo armadio, dando vita alle macchie di muffa sui vestiti.

Vicinanza a una parete fredda o umida 

Uno dei motivi che scatenano macchie di muffa sui tessuti è la vicinanza a una parete fredda. Infatti, il freddo impedisce all’aria di circolare e aumenta la possibilità che si formi della muffa sui vestiti all’interno dell’armadio, sulle lenzuola, sulle tende e così via. 

Vestiti umidi nell’armadio

Mai mettere vestiti non perfettamente asciutti nel guardaroba. A volte siete impazienti e non avete voglia di aspettare che lo stendino faccia il suo lavoro. Tuttavia, questo è uno dei motivi che rende necessario rimuovere le macchie di muffa sui tessuti.

Rimedi per le macchie di muffa

Ancora prima di cercare idee su come togliere le macchie di muffa sui tessuti, è importante prevenire la loro comparsa. Dunque, dovete utilizzare dei rimedi efficaci per evitare che si formi la muffa sulle pareti e sulle zone della casa in cui di norma si nota questa sostanza.

I più venduti No. 2
BactHome - elimina odori, macchie di sudore e urina da materassi, vestiti, tessuti, scarpe e attrezzature sportive - BactPro attivatore biologico - Spray 750 ml
186 Reviews
BactHome – elimina odori, macchie di sudore e urina da materassi, vestiti, tessuti, scarpe e attrezzature sportive – BactPro attivatore biologico – Spray 750 ml
  • 🏠ATTIVATORE BIOLOGICO PROFESSIONALE PER LA CASA: Detergente enzimatico, deodorante e smacchiatore naturale. Elimina macchie e cattivi odori di origine organica, come: urina e sudore. Prodotto biologico più potente sul mercato.
I più venduti No. 3
Euromeci Muffa Net EMN7S, Detergente per macchie di muffa, 750 ml
42 Reviews
I più venduti No. 4
Antimuffa Gel, Muffa Rimuovi Gel, Mold Remover Gel, Mildew Remover, Gel Antimuffa Per Muffa,Rimuovi Muffa,Elimina Muffa,Anti Muffa Bagno,Antimuffa Gel Adatto Contro Sporco per Interni ed Esterni,220g
  • 【Mold Remover Gel】 – Mold Remover elimina la muffa al contatto, da qualsiasi legno, pelle e superfici non porose, sia all’interno che all’esterno. questo rende una soluzione efficace per affrontare qualsiasi problema di muffa domestica.

Come capire se ci sono macchie di muffa sui tessuti

Vi chiederete come potete accorgervi che ci sono delle macchie di muffa sui tessuti e, soprattutto, cosa fare per prevenirle.

Noi vi consigliamo di utilizzare bene l’olfatto e la vista. Infatti, se sentite un odore di umido e vedete macchie scure sul soffitto, è molto probabile che in pochi giorni si formeranno delle macchie di muffa sui tessuti delle tende, della biancheria o dei vestiti presenti nell’area circostante. 

E se ve ne accorgete tardi e le macchie di muffa sui tessuti sono già presenti? Per riconoscerle, dovete sempre annusare bene e aguzzare la vista. Le macchie di muffa sui tessuti si riconoscono da una patina bianca o grigia maleodorante.

Per saperne di più

Come Togliere la Muffa dai Tessuti? 8 Modi Efficaci per Eliminare la Muffa

Come evitare che si formino macchie di muffa sui tessuti

Siete consapevoli che eliminare le macchie di muffa sui tessuti richiede molto lavoro? Dunque, vi conviene cercare di risolvere il problema sul nascere. 

Esistono diversi metodi per prevenire l’insorgere di macchie di muffa.

Innanzitutto, vi raccomandiamo di staccare il guardaroba dalla parete umida e disinfettare con dei prodotti specifici, capaci di eliminare tutti i virus, batteri e funghi dannosi.

Inoltre, nei cassetti dell’armadio ricordatevi di inserire qualche chiodo di garofano: riuscirà a impedire che la muffa infesti i vostri capi.

Come togliere le macchie di muffa sui tessuti

Le macchie di muffa nei tessuti sono molto più fastidiose di quelle che si creano su altri materiali. 

Quella patina bianca o grigia che si forma sul vostro abito preferito o sulle lenzuola dove dormite la notte non ha solo un aspetto sgradevole, ma è anche nociva per la vostra salute. 

Per questo è importante capire come fare per togliere le macchie di muffa dai tessuti attraverso questa piccola guida.

I metodi per rimuovere le macchie di muffa dai tessuti

Esistono numerosi trucchi da provare se volete rimuovere le macchie di muffa dai tessuti. 

I metodi naturali e casalinghi sono più economici, ma sono adatti solo per le situazioni di bassa o media gravità. Purtroppo, non riescono a eliminare le macchie più ostinate.

D’altra parte, gli smacchiatori specifici venduti sul mercato sono perfetti per contrastare le macchie di muffa vecchie e durevoli. 

togliere le macchie di muffa dai tessuti

Migliori prodotti per togliere le macchie di muffa dai tessuti

I migliori prodotti per togliere le macchie di muffa dai tessuti, da utilizzare se volete spendere poco ma non volete comunque rinunciare all’efficacia, sono il bicarbonato, il tea tree oil, l’acqua ossigenata, il latte, da solo per i tessuti delicati o insieme a limone e sale per i tessuti resistenti, e l’aceto bianco.

Se la macchia è vecchia, è meglio acquistare uno smacchiatore per macchie di muffa su tessuti. Dotato di applicatore a spruzzo, riesce a rimuovere le macchie di muffa dai tessuti più ostinate grazie alla sua composizione chimica contro le macchie di muffa. Trovate svariate tipologie di questo prodotto sia online sia nei negozi fisici, con .

Come togliere macchie di muffa sui tessuti colorati

Per togliere le macchie di muffa dai tessuti colorati, non c’è un metodo migliore di quello del latte. 

Riempite con del latte bollente una bacinella. Poi, inserite il vostro capo di tessuto colorato e aspettate per almeno un’ora che il latte faccia effetto. 

Quando è passato il tempo necessario, provvedete al risciacquo. Le macchie di muffa dovrebbero essere andate via completamente.

Tuttavia, ricordatevi di aspettare che il capo asciughi prima di rimetterlo nell’armadio.

Come togliere le macchie di muffa dai tessuti bianchi

Per rimuovere le macchie di muffa dai tessuti bianchi è richiesto maggiore impegno. Infatti, bisogna agire con delicatezza se non si vuole rovinare ulteriormente il capo in questione. 

A seconda della tipologia di tessuto bianco da cui si vogliono rimuovere le macchie di muffa, si possono utilizzare metodi diversi: succo di limone e sale, bicarbonato di sodio o candeggina diluita. 

togliere le macchie di muffa sui vestiti

Come togliere le macchie di muffa dai tessuti sintetici

Le fibre come Nylon, Poliestere, Elastan e Poliuretano tendono a rovinarsi più facilmente di fibre naturali, come il cotone e il lino. Perciò, è importante capire come togliere le macchie di muffa dai tessuti sintetici.

Per ottenere un ottimo risultato, vi consigliamo di utilizzare il trucco del limone con sale. Basta porre il capo sopra un panno di colore bianco, su una superficie piana illuminata dal sole. Poi, mettete il succo di limone e il sale sull’area della macchia. 

Dopo che il capo sarà asciugato, lavatelo in lavatrice o a mano secondo le istruzioni indicate sulla sua etichetta. Vedrete che sarà tornato come nuovo.

Come togliere le macchie di muffa dal cotone bianco

Se state cercando idee su come togliere le macchie di muffa dal cotone, vi farà comodo sapere che quasi tutti i tessuti bianchi sono realizzati in cotone. 

Se volete rimuovere le macchie di muffa sul cotone bianco in maniera efficace dovreste provare a utilizzare un miscuglio di acqua e candeggina. 

Tuttavia, se la macchia è vecchia, questo metodo potrebbe non funzionare. Allora, è necessario mettere il capo in cotone bianco in acqua con del detersivo e del bicarbonato di sodio per una decina di minuti. Così la macchia di muffa scomparirà.

Altrimenti, invece del bicarbonato, potete utilizzare sale fino insieme al succo di limone. Si tratta dello stesso metodo descritto in precedenza per i tessuti sintetici.

Saldi
5x Cif Ultra Rimuovi Muffa Detergente Spray con Candeggina – 5 Flaconi da 500 ml
  • 5x Cif Ultra Rimuovi Muffa Detergente Spray con Candeggina in Flaconi da 500 ml

Come togliere le macchie di muffa dai tessuti delicati

Se volete togliere le macchie di muffa dai tessuti delicati, come la seta, lana e rayon, dovreste utilizzare il permanganato di potassio. 

Secondo questo rimedio, il tessuto deve essere immerso in acqua tiepida con l’aggiunta di un cucchiaio di permanganato di potassio. Dopo averlo lasciato in ammollo per due minuti, è tempo di risciacquare.

Per rimuovere la muffa dai maglioni o coperte in lana, potete optare anche per un altro metodo.

In una bacinella con acqua fredda, inserite sale grosso e limone e mescolate. Quando il composto sarà omogeneo, mettete il capo di abbigliamento o la coperta. 

Poi, dopo 10 minuti, tirate fuori il capo, lavatelo secondo le indicazioni sulla sua etichetta e lasciatelo asciugare all’aria aperta.

togliere le macchie di muffa dal cotone bianco

Come togliere le macchie di muffa sui vestiti

Esistono diversi rimedi per togliere le macchie di muffa dai vestiti. Alcuni sono adatti ai capi delicati, altri a quelli più resistenti.

Di seguito trovi la descrizione dei più utilizzati per rimuovere questo spiacevole microorganismo che si aggira per la casa e danneggia i capi di abbigliamento.

Per saperne di più

5 Modi per Togliere la Muffa dai Vestiti e Liberarsi del Cattivo Odore

Eliminare le macchie di muffa sui vestiti con il bicarbonato

Il bicarbonato è noto per le sue proprietà come sbiancante. Perciò, è molto utile per rimuovere le macchie di muffa sui vestiti in maniera rapida ed efficace. 

Bisogna creare un composto con l’acqua e applicarlo sulla macchia. Appena la macchia sarà asciutta, dovete lavare il capo di abbigliamento come al solito e asciugarlo alla luce del sole.

Eliminare le macchie di muffa sui vestiti con l’olio di melaleuca

L’olio di melaleuca, noto anche come Tea tree oil, è perfetto per eliminare la muffa dai tessuti delicati.

Basta inserire qualche goccia di questa sostanza in una bacinella già riempita di acqua calda. L’olio di melaleuca ridarà vita al vostro capo, sgrassando completamente la muffa che si è creata.

Eliminare le macchie di muffa sui vestiti con l’acqua ossigenata

L’acqua ossigenata va bene per togliere le macchie di muffa dai capi resistenti, mentre non è adatta per quelli delicati. Infatti, questa sostanza è un po’ più aggressiva degli altri metodi esistenti per rimuovere le macchie di muffa. 

L’acqua ossigenata deve essere applicata sul punto in cui si trova la macchia. Quando è asciugata, si può procedere al lavaggio del capo.

Eliminare le macchie di muffa sui vestiti con la candeggina

La candeggina è consigliata per smacchiare i capi bianchi, mentre per quelli delicati e colorati è preferibile utilizzare un altro metodo. 

Versate la candeggina diluita con un po’ d’acqua sul tessuto e strofinate con uno spazzolino per farla agire bene. Appena avete finito di spazzolare, lavate subito il capo in lavatrice a 40°. Infatti, far asciugare la candeggina sul capo finirebbe per danneggiarlo ulteriormente.

Quando il lavaggio sarà terminato, vi accorgerete delle eccellenti proprietà smacchianti della candeggina, che la rendono un perfetto alleato per levare le macchie di muffa sui vestiti.

Come togliere le macchie di muffa dalla camicia

Le camicie di norma sono realizzate in flanella, lino o cotone. Dunque, prima di procedere a smacchiare, informatevi sul tessuto di cui è fatto leggendo l’etichetta. Così, in base a quest’informazione, potrete selezionare un rimedio per togliere le macchie di muffa dalla camicia adeguato e che non la danneggi.

Come togliere le macchie di muffa dalle camicie in lino

Per rimuovere le macchie di muffa dalle camicie in lino, mettete sale grosso e limone in una bacinella con acqua fredda e mescolate per creare un composto omogeneo. 

Inserite il capo e lasciatelo immerso per 10 minuti. Dopo, procedete al risciacquo, non dimenticando di lasciarlo asciugare al sole con lo stendino quando avrete finito di lavarlo.

le macchie di muffa

Come togliere le macchie di muffa dalle camicie in cotone

Se volete togliere le macchie di muffa dalle camicie in cotone, potete utilizzare un altro metodo: quello del bicarbonato di sodio.  

Dovete inserire la camicia in cotone con dell’acqua, del detersivo e del bicarbonato di sodio in una bacinella. Dopo circa dieci minuti, tiratela fuori e provvedete al lavaggio secondo le istruzioni. La camicia sarà pulita, profumata e priva di macchie!

Come togliere le macchie di muffa dagli asciugamani

È difficile togliere le macchie di muffa sugli asciugamani in un solo passaggio. Se non riuscite nonostante i numerosi tentativi, forse state sbagliando metodo. 

Provate a inserire in una pentola 1 litro d’acqua, 1 limone, 1 cucchiaio di sale grosso e mezzo bicchiere di aceto bianco e mescolate. Mettete l’asciugamano dentro una bacinella e inserite il composto. Regolatevi in base alla quantità d’acqua prevista per far stare l’asciugamano all’interno della bacinella, se ne serve più di 1 litro.

Dopo aver coperto la bacinella con una pellicola, fatela riposare, possibilmente al sole, per tutta la notte. Il giorno dopo, procedete con il lavaggio, inserendo 1 panetto di sapone di marsiglia, 2 cucchiai di bicarbonato, 100 ml di acqua ossigenata o 4 cucchiai di percarbonato di sodio. 

Poi, fate un altro ciclo di lavatrice: questa volta usate il detersivo e l’aceto bianco al posto dell’ammorbidente.

Come togliere le macchie di muffa sulle tende

La vicinanza delle tende ai muri della casa le rende prede facili della muffa. Fortunatamente, esistono numerosi metodi che si possono utilizzare per togliere le macchie di muffa sulle tende.

Innanzitutto, provate semplicemente a lavare la tenda in lavatrice con sapone neutro. Questo rimedio per le macchie di muffa dovrebbe funzionare per le tende di piccola dimensione.

Altrimenti, mettete del bicarbonato sulla tenda e attendete qualche ora. Alcuni ritengono che il bicarbonato non basti e che sia meglio aggiungere un po’ di tea tree oil, diluendo il composto in una bacinella.

Un altro metodo efficace per togliere le macchie di muffa consiste nel mettere acqua ossigenata, diluita o senza acqua, sulla tenda.

eliminare macchie di olio dai jeans 
Come togliere le macchie di muffa dalla biancheria

Rimuovere le macchie di muffa dalla biancheria è fondamentale per evitare l’insorgenza di allergie o altre patologie legate alla presenza di muffa. 

Il trucco consiste nel seguire diversi passaggi per smacchiare il capo. Così, agirete con delicatezza ma allo stesso tempo in maniera mirata, riuscendo a risolvere questo problema.

Togliere macchie di muffa dalle lenzuola con l’aceto

Il metodo più utilizzato per togliere macchie di muffa dalla biancheria, come le lenzuola e le federe, è l’aceto bianco. 

Dovete riempire una bacinella con acqua bollente e inserire qualche cucchiaio di aceto. 

Poi, avendo mescolato bene il composto, inserite la biancheria. Lasciate agire il prodotto per tutta la notte o per almeno 12 ore. Il giorno dopo, provvedete al risciacquo con il detersivo e lasciate asciugare la biancheria.

Togliere macchie di muffa dai tessuti delicati con il bicarbonato

Invece dell’aceto, per le lenzuola in tessuti delicati è meglio optare per il metodo del bicarbonato di sodio in polvere. Basta applicarne un po’ nel punto dove si trova la macchia e attendere qualche ora finché il bicarbonato avrà assorbito la macchia. 

In seguito, lavate la biancheria in acqua tiepida mischiata a mezzo bicchiere di bicarbonato. Dopo aver concluso il lavaggio, lasciate asciugare il capo

Se non dovesse funzionare la prima volta, fate un’altra passata. Per via della sua delicatezza, questo metodo richiede di essere ripetuto più volte.

Come togliere le macchie di muffa dai tessuti non lavabili

Il procedimento per togliere una macchia di muffa da tessuti non lavabili è leggermente diverso dagli altri che abbiamo visto: va evitato lo step finale di lavaggio del capo. 

Per i tessuti non lavabili, dovete mettere un pizzico di bicarbonato di sodio sulla macchia di muffa. Poi, bagnate quella zona con un cucchiaino di acqua e spazzolate con un vecchio spazzolino.

Ora non vi resta che attendere il tempo necessario per far asciugare la macchia completamente e il capo sarà ritornato come nuovo! 

Come togliere l’odore di muffa dai tessuti

La muffa sui tessuti non solo è fastidiosa per il suo aspetto, ma anche per il suo odore pungente e nauseante, che può rimanere anche dopo aver tolto la macchia.

Se cercate il modo di togliere la puzza delle macchie di muffa sui tessuti, di seguito ve ne proponiamo uno super efficace!

Metodo efficace per eliminare la puzza di muffa dai tessuti 

Il metodo consigliato per rimuovere il cattivo odore delle macchie di muffa dai tessuti prevede l’utilizzo di aceto bianco e bicarbonato di sodio.

Dopo aver messo in lavatrice i capi su cui si trovava la muffa, mettete il detersivo insieme a un cucchiaio di bicarbonato di sodio, creando un miscuglio.

In seguito, inserite anche un po’ di aceto e avviate il lavaggio alla temperatura indicata per il tessuto in questione. Quando la lavatrice avrà finito, mettetelo ad asciugare all’aria aperta.

Come eliminare forte odore di muffa dai tessuti 

Se l’odore è molto intenso, potrebbe essere necessario fare un pre trattamento, utilizzando il bicarbonato di sodio. 

Sparpagliate del bicarbonato di sodio in polvere sul tessuto che volete rendere profumato. Attendete circa 12 ore e poi provvedete al lavaggio. 

Ora non solo siete a conoscenza di come togliere le macchie di muffa dai tessuti, ma anche di come ridurre il loro odore infestante.

Le macchie di muffa sui tessuti fanno male alla salute?

Rimuovere le macchie di muffa sui tessuti è necessario non solo per una questione estetica, ma anche per tutelare la salute delle persone. 

Infatti, la muffa nera causa numerevoli danni alla salute umana, come allergie e problemi respiratori. In particolare, bisogna fare attenzione se si soffre di asma perché stare a contatto con la muffa può peggiorare la patologia.

Inoltre, la muffa si diffonde tramite le sue micotossine, dei composti tossici presenti nei funghi, responsabili dell’avvelenamento.

Similar Posts