eliminare la muffa marrone

Come eliminare la muffa marrone dalla casa: Prevenzione e trattamento

Cos’è la muffa marrone, beh, oltre a essere marrone? Ci sono rischi per la salute associati ad averla in casa o in azienda.

Se incontri della muffa marrone nella tua casa, probabilmente ti starai chiedendo cosa possono dirti il suo colore e il suo aspetto.

In che modo la muffa marrone è diversa dalle altre muffe? È più sicura o più pericolosa di altre muffe? Posso liberarmene da solo o ho bisogno di un esperto per eliminare la muffa marrone?

Cos’è la muffa marrone?

Tutte le muffe sono nel regno dei funghi. Ciò significa, tra l’altro, che sono organismi viventi che dipendono dalla materia organica, dall’acqua e dall’ossigeno per sopravvivere.

Delle migliaia e migliaia di specie di muffe che esistono sulla Terra, molte assumono un colore marrone, anche se a seconda delle condizioni di luce e della superficie su cui si trovano, una muffa marrone può apparire nera ad occhio nudo.

Camp RIMUOVI MUFFA, Antimuffa igienizzante professionale, Elimina rapidamente muffe, funghi, muschi e alghe, 300ml
369 Reviews
Camp RIMUOVI MUFFA, Antimuffa igienizzante professionale, Elimina rapidamente muffe, funghi, muschi e alghe, 300ml
  • Agisce efficacemente su pareti, giunti, fughe e interstizi di pavimenti e rivestimenti sia interni che esterni

Che aspetto ha la muffa marrone?

Ci sono molte specie di muffe che appaiono marroni. Ecco alcune caratteristiche della muffa marrone da ricercare:

  • Nelle fasi iniziali, la muffa marrone può apparire sotto forma di macchie o scolorimento. A seconda del colore della superficie su cui sta crescendo, può apparire marrone o quasi nera.
  • Se non viene avvistata, la muffa marrone può diventare più spessa, assumendo un aspetto sfocato o addirittura peloso. Alcune specie di muffe marroni possono persino crescere in chiazze più spesse simili a funghi
Camp MUFFA CONTROL RISANANTE, Soluzione risanante murale professionale, Elimina e previene la muffa, Per interni ed esterni, 1 L
114 Reviews

Tipi di muffa marrone

Il test di laboratorio da parte di un esperto è necessario per identificare in modo definitivo una particolare specie di muffa. Ma se hai della muffa marrone in casa, ecco alcuni dei sospetti più comuni:

  • Ulocladium: un genere di muffa che richiede ancora più umidità per prosperare rispetto ad altri tipi di muffa, che spesso compaiono a causa di danni causati dall’acqua. Può indurre reazioni allergiche e malattie. Inoltre, sono stati anche segnalati casi di decessi legati alla muffa dell’Ulocladium.
  • Cladosporium: genere che produce spore pigmentate scure. È noto per provocare allergie, asma e, nei casi più gravi, anche infezioni mortali.
  • Taeoniella: può apparire marrone o nera. Cresce spesso sul legno e può causare la putrefazione del legno.
  • Pithomyces chartarum: una muffa comune e in rapida crescita che può prosperare in una varietà di climi e temperature. Produce micotossine che possono causare malattie negli animali e nell’uomo.
  • Aureobasidium pullulans: specie che assume una varietà di colori, dal crema o rosa al nero. È estremamente adattabile, cresce su una moltitudine di superfici e in un’ampia gamma di temperature e livelli di umidità. A. pullalans è noto per essere un allergene e può causare numerose malattie.
  • Stemonitis: nota anche come muffa melmosa. Questo nome deriva dal fatto che ricorda capelli o fili simili a piume. Cresce rapidamente in condizioni umide come legno in decomposizione o nei bagni.

Per rendere le cose più confuse, le infestazioni di muffa spesso contengono più specie di muffa. Macchie di muffa marrone in casa possono spesso includere anche ceppi di Aspergillus e/o Penicillium, che possono entrambi produrre micotossine particolarmente pericolose per la salute.

Cosa causa la muffa marrone?

La muffa è naturale nell’ambiente esterno: non è una brutta cosa. Diventa un problema quando le spore di muffa entrano nella nostra casa e si accumulano in alte concentrazioni nell’aria interna. Come succede?

Le spore della muffa viaggiano nell’aria; quando si depositano su superfici della nostra casa che offrono la giusta miscela di umidità, materia organica e ossigeno, attecchiscono, si moltiplicano e alla fine causano un problema di muffa più grave.

Molte specie di muffa marrone preferiscono il legno o altre superfici organiche dure per il loro cibo e molte preferiscono anche più umidità rispetto ad altre specie di muffa. La muffa marrone tende anche a prosperare in ambienti bui.

Dove puoi trovare la muffa marrone a casa tua?

Visto che la muffa marrone in genere preferisce condizioni estremamente umide e superfici in legno, è comune trovarla in bagni, soffitte, scantinati o su soffitti e pareti (soprattutto perché perdite o scarsa ventilazione mantengono umide queste superfici).

Muffa marrone in bagno

Muffa marrone in bagno

I bagni sono umidi per natura e, come tali, sono una calamita per le spore di muffe assetate.

Ciò è particolarmente vero per le specie di muffa marrone che amano l’umidità come la muffa marrone melmosa o l’Ulocladium. Il rischio di muffa nel bagno aumenta se c’è una perdita o una ventilazione inadeguata.

Muffa marrone sui muri e soffitti

Le molte specie di muffe marroni che favoriscono il legno e altre superfici dure potrebbero apparire su o all’interno dei soffitti o dei muri.

Muffa marrone sul muro

Ciò è particolarmente vero in ambienti umidi come scantinati, solai, bagni e lavanderie.

Se noti della muffa marrone sul muro di una stanza altrimenti asciutta, il colpevole potrebbe essere un tetto o un tubo che perde e/o condensa su tubi e prese d’aria sopra un soffitto o all’interno di una parete.

Quali sono i rischi per la salute della muffa marrone ?

Come con altre muffe, alcuni tipi di muffa marrone possono farti ammalare. I membri della tua famiglia possono soffrire di allergie o altre malattie, alcune potenzialmente fatali. Potresti anche sperimentare l’avvelenamento da micotossine prodotte da alcune specie di muffe.

La muffa marrone è pericolosa?

Quanto sia pericolosa la muffa marrone dipende dalla sua specie. Sfortunatamente, devi ottenere test di laboratorio praticabili per identificare in maniera definitiva la specie. Tuttavia, se hai la muffa marrone, ecco alcune considerazioni sulla salute:

  • Tutte le muffe si diffondono rilasciando spore nell’aria; l’inalazione di queste spore potrebbe innescare reazioni allergiche e altri problemi respiratori
  • Come notato sopra, alcune specie di muffa bruna sono associate a malattie più gravi:
  • Il Cladosporium in particolare può causare varie malattie dei polmoni e di altri organi interni. In casi estremi, questa specie può avere conseguenze fatali. 
  • Penicillium e Aspergillius sono tipi di muffe tossiche, che possono produrre micotossine e indurre una varietà di malattie e il rischio di morte.

Ci sono altri pericoli associati con la muffa marrone?

Anche se hai ragione a fare della tua salute la prima preoccupazione di fronte alla muffa marrone, ci sono altri pericoli di cui dovresti essere consapevole, per proteggere la tua casa e la tua salute.

Muffa marrone e marciume del legno

La muffa marrone ama crescere sul legno umido. Usa il legno come fonte di cibo e, come tale, mangia letteralmente il legno della tua casa. La riparazione da un’infestazione di muffa marrone deve includere la valutazione e la riparazione di eventuali danni alle strutture in legno della tua casa.

Danni causati dall’acqua

Le muffe marroni in genere preferiscono condizioni particolarmente umide, che spesso compaiono dopo l’allagamento. Se vedi della muffa marrone nell’acquario o in altre zone della tua casa, dovresti immediatamente sospettare una perdita o altri danni causati dall’acqua.

Mira non solo a sbarazzarsi della muffa, ma a risolvere il problema che ne ha causato lo sviluppo in primo luogo.

Ventilazione inadeguata

Anche se non ci sono perdite, allagamenti o altri danni causati dall’acqua, alcune aree potrebbero essere soggette alla crescita di muffa marrone a causa dello scarso ricambio d’aria e della ventilazione inadeguata.

La presenza di muffa marrone potrebbe indicare la necessità di installare una ventilazione aggiuntiva per migliorare il flusso d’aria e/o un deumidificatore per mantenere l’umidità relativa bassa (sotto il 50%).

Comfee’ Deumidificatore Casa Da 20L/24H,Adatto Fino A 40 ㎡, 100 M³, Tanica Da 3L, Bianco
  • 【Forte Deumidificazione】 Il deumidificatore COMFEE’ rimuove 20 litri al giorno. Applicabile per stanze fino a 40㎡ (100m³). Design elegante adatto a molti scenari: soggiorno, ufficio, camera da letto, bagno, cantina, lavanderia.
Come identificare la muffa marrone?

Questo può essere un compito difficile, poiché la muffa marrone può crescere dietro i muri molto prima che raggiunga il punto di essere visibile ad occhio nudo. Tuttavia, la muffa emana un distinto odore. Quell’odore è il tuo primo indizio che potresti avere un problema di muffa marrone.

Ricorda che la muffa marrone ama l’acqua, spesso si forma dove c’è una perdita di acqua. Se sai di avere un problema con l’acqua o con l’umidità elevata in casa, cerca di risolverlo il prima possibile, ma nel frattempo tieni d’occhio la formazione di muffa.

La muffa marrone tende a preferire le aree poco illuminate. Tieni d’occhio i segni di muffa marrone nel seminterrato, nella cantina e in altri angoli poco illuminati della casa.

Posso identificare personalmente la specie di muffa marrone per determinare se è tossica o pericolosa?

È impossibile identificare una specie di muffa solo osservandola: sono necessari test di laboratorio professionali. Inoltre, raccogliere campioni di muffa comporta un rischio inutile di esposizione a sostanze pericolose e potenzialmente letali.

Pertanto, ti consigliamo vivamente di non cercare di identificare il tipo di muffa marrone che hai o di capire da solo se si tratta di una varietà tossica. Tratta tutta la muffa come potenzialmente tossica e ottieni l’aiuto di un esperto per i test e la bonifica dalla muffa.

Come posso eliminare la muffa marrone?

Se sai di avere della muffa marrone in casa, potresti saltare i test e andare direttamente alla nostra sezione sulla rimozione della muffa per eliminare l’infestazione.

Anche se potresti essere tentato di affrontare un’infestazione da muffa da solo, tieni presente:

  • La muffa può essere presente ben oltre ciò che è visibile (all’interno dei muri, sotto i tappeti, nei condotti dell’aria e in altri spazi inaccessibili, ecc.).
  • L’eliminazione della presenza immediata di muffa non affronta in primo luogo la causa dello sviluppo di muffa (perdite d’acqua, umidità cronica, ecc.).
  • L’atto di rimuovere la muffa può esporti ad allergeni dannosi e micotossine velenose con la respirazione o attraverso il tatto.
  • Toccare la muffa e rimuovere i materiali ammuffiti può effettivamente contribuire alla contaminazione incrociata, diffondendo spore di muffa nel resto della casa.
eliminare la muffa marrone in casa.
Come posso prevenire lo sviluppo di muffa marrone in casa?

Mantenere la casa asciutta è la chiave per evitare le infestazioni di muffa marrone. Intervieni sulle perdite il prima possibile.

Garantisci una ventilazione adeguata, in particolare nelle aree ad alta umidità come i bagni (fai girare la ventola di ventilazione dopo ogni doccia!), la lavanderia e il seminterrato.

La muffa marrone ama un ambiente buio, quindi se è possibile fai entrare più luce naturale:  questo può anche aiutare a scoraggiare lo sviluppo della muffa marrone.

La moquette in aree umide come scantinati o bagni crea un alto rischio di formazione di muffa. Non mettere tappeti in queste aree e, se la tua casa ha già moquette in queste aree, considera di sostituirla con un pavimento alternativo.

Conclusione

La muffa marrone tende a svilupparsi dove c’è umidità in eccesso e la sua presenza può indicare una perdita, danni causati dall’acqua o ventilazione inadeguata. Se hai della muffa marrone in casa, non affrontare da solo il problema della muffa: assicurati di riparare anche la fonte dell’umidità in eccesso.

Mentre molte specie di muffe sono meno pericolose dei peggiori trasgressori come la muffa nera tossica, tutta la muffa è potenzialmente dannosa per la salute e alcuni ceppi di muffa marrone sono effettivamente tossici e l’esposizione può in rari casi anche essere fatale.

Se sospetti che ci sia, rivolgiti agli esperti per il test della muffa e se hai un problema confermato, chiedi aiuto professionale per eliminare la muffa marrone in casa.

Similar Posts