Elimina la Muffa Rosa

Come si Elimina la Muffa Rosa se la si Scopre in Casa?

Hai mai notato un qualche tipo di sostanza di colore rosa intorno alle finestre del tuo bagno o alla doccia? E intorno alla guarnizione della tua lavastoviglie?

In tal caso, potresti esserci della muffa rosa che cresce intorno a queste aree.

Questo articolo ti fornirà alcune informazioni sulla come si elimina la muffa rosa, i suoi rischi e come rimuoverla correttamente e impedirne il ritorno a casa.

Cos’è la muffa rosa?

La muffa rosa non è in realtà una “muffa”, ma una crescita batterica che si trova comunemente nelle aree umide della casa come il bagno e la cucina. I due tipi comuni sono Aureobasidium e Fusarium. Queste colonie batteriche possono crescere su molte superfici e luoghi che approfondiremo in seguito.

Altri tipi di funghi che appaiono di colore rosa:

Solo perché tecnicamente non è una muffa, non significa che puoi semplicemente pulirlo via ed è sparito. Agisce in modo molto simile a una colonia di muffa e tornerà se non adeguatamente bonificato. 

Presenta anche molti rischi per la salute come vari tipi di muffa. Questi sono solo alcuni dei motivi per cui è classificato come una muffa.

Camp RIMUOVI MUFFA, Antimuffa igienizzante professionale, Elimina rapidamente muffe, funghi, muschi e alghe, 750ml
2.630 Reviews
Camp RIMUOVI MUFFA, Antimuffa igienizzante professionale, Elimina rapidamente muffe, funghi, muschi e alghe, 750ml
  • Agisce efficacemente su pareti, giunti, fughe e interstizi di pavimenti e rivestimenti sia interni che esterni

Che aspetto ha la muffa rosa?

La muffa rosa può assumere diverse forme, colori e “strutture”. Può essere rosa chiaro, asciutto e dall’aspetto sfocato. Al contrario, può anche assumere una consistenza molto viscida, un colore rosa intenso e avere un aspetto molto umido ad occhio nudo.

Muffa rosa melmosa

La muffa rosa melmosa, anche conosciuta come Fuligo septica o Lycogala epidendrum, si trova in tutto il mondo. Si trova più comunemente in luoghi umidi e ombreggiati come foglie bagnate e tronchi. 

Le piogge che cadono lavano via le spore dal tronco nel terreno circostante per dare origine a nuove muffe melmose. La temperatura può influenzare quanto grandi crescono o quanto velocemente si riproducono. 

Le muffe di melma rosa generalmente non sono velenose ma secernono enzimi digestivi che possono causare infiammazioni se mangiate.

La muffa rosa melmosa

Quali sono le cause della crescita della muffa rosa?

Come con altri tipi di muffa, la muffa rosa ama colonizzare luoghi umidi e caldi. Inoltre, mantenere pulite queste aree della casa aiuta molto a prevenire la crescita di muffa di tutte le specie.

La pulizia regolare di docce, tende da doccia, pareti del bagno, finestre, sporgenze e pavimenti impedirà la formazione di muffa perché si rimuove una delle tre condizioni per la crescita della muffa.

La muffa ha bisogno di un ambiente umido, caldo e buio, nonché di una fonte di cibo. Elimina una delle tre condizioni, tra calore, umidità e alimenti, e la muffa non si diffonderà o colonizzerà.

Antimuffa Gel, Muffa Rimuovi Gel, Mold Remover Gel, Mildew Remover, Gel Antimuffa Per Muffa,Rimuovi Muffa,Elimina Muffa,Anti Muffa Bagno,Antimuffa Gel Adatto Contro Sporco per Interni ed Esterni,220g
313 Reviews
Antimuffa Gel, Muffa Rimuovi Gel, Mold Remover Gel, Mildew Remover, Gel Antimuffa Per Muffa,Rimuovi Muffa,Elimina Muffa,Anti Muffa Bagno,Antimuffa Gel Adatto Contro Sporco per Interni ed Esterni,220g
  • 【Mold Remover Gel】 – Mold Remover elimina la muffa al contatto, da qualsiasi legno, pelle e superfici non porose, sia all’interno che all’esterno. questo rende una soluzione efficace per affrontare qualsiasi problema di muffa domestica.

Dove puoi trovare la muffa rosa all’interno della tua casa?

Alla muffa rosa piacciono tutti i posti che piacciono alle altre muffe per crescere. I bagni, le cucine e gli scantinati sono tutti luoghi ideali per la sua crescita e diffusione. Tuttavia, troverai anche muffa rosa sui muri e in altre zone della casa.

Muffa rosa nella doccia

I bagni sono ambienti caldi e umidi. Mantenerli asciutti utilizzando una ventilazione adeguata durante la doccia e rimuovendo l’acqua stagnante intorno a docce e finestre aiuterà a prevenire le epidemie. 

Non ti stupire se cresce muffa rosa nella doccia, in particolare sulla tenda: la schiuma del sapone e l’acqua lasciata da ogni doccia incoraggiano la sua crescita. Mantenere questi oggetti puliti e asciutti eviterà la formazione di muffa rosa nella doccia.

Muffa rosa nella doccia

Muffa rosa in bagno

Intorno al gabinetto c’è un altro ottimo posto dove la muffa rosa cresce. Il gabinetto è naturalmente “sporco” e umido, quindi la muffa crescerà rapidamente qui. Si raccoglierà sotto il sedile del water e sotto il water stesso se c’è dell’acqua che penetra in qualche modo sotto di esso.

Muffa rosa in cucina (intorno al lavello e alla lavastoviglie)

In cucina, il cibo lasciato scoperto o gli angoli intorno al lavello e alle lavastoviglie sono luoghi ideali per far crescere la muffa, a causa degli ambienti caldi e umidi che si creano.

 Le particelle di cibo rimangono intrappolate intorno al lavello e le guarnizioni della lavastoviglie e la muffa rosa cresce vicino al prodotto alimentare per nutrirsi.

Per evitare che la muffa si diffonda in queste aree, pulisci regolarmente intorno al lavello e alla lavastoviglie.

La muffa sul cibo è un evento normale. Il cibo fornisce ampie sostanze nutritive per far crescere la muffa e se viene lasciato fuori dal frigorifero ci sarà la temperatura corretta per iniziare la crescita della muffa.

Muffa rosa sul muro dei seminterrati

Le aree seminterrate della tua casa sono naturalmente umide a causa del cemento a vista e delle temperature più basse. La muffa cresce lì perché la maggior parte delle volte, gli scantinati non seguono le stesse procedure di pulizia degli spazi abitativi della tua casa. 

Di solito vengono puliti solo quando diventano molto sporchi: non c’è da meravigliarsi dunque che ci sia così tanta muffa rosa sui muri del tuo seminterrato. 

Se la tua casa ha un sistema di raccolta, assicurati che la pompa funzioni correttamente e stia pompando acqua all’esterno della tua casa. Inoltre, mantieni le aree intorno alla coppa pulite da residui e polvere.

Muffa rosa nell’umidificatore

La muffa può crescere nel tuo umidificatore se non viene pulito regolarmente. Il problema derivato dalla muffa rosa nell’umidificatore è che può rilasciare spore nell’aria e causare problemi respiratori se le inspiri. La muffa ha anche un odore pungente che persisterà nella stanza anche dopo aver pulito l’area interessata. Se il tuo umidificatore mostra segni di muffa, dovrebbe essere asciugato o sostituito.

Muffa rosa sui vestiti

Muffa rosa sui vestiti

Anche le lavanderie e gli armadi sono luoghi ideali per la crescita della muffa rosa. L’area umida della lavatrice, il calore creato dall’asciugatrice e il detersivo, nonché lo sporco dei vestiti sporchi, forniranno tutto ciò di cui una muffa ha bisogno per crescere.

Le regole sono le stesse quando si tratta di prevenire la muffa in queste aree. Mantieni la lavanderia pulita da sporco, cibo e polvere. Tieni la lavatrice e l’asciugatrice pulite e asciutte quando non vengono utilizzate. 

Queste procedure ti assicureranno di prevenire la formazione di muffa rosa nella lavanderia o sugli indumenti che stai per lavare o che hai appena finito di lavare.

Se vedi escrescenze di rosa o di altro colore nella tua casa, contatta un professionista competente per capire se c’è della muffa.

Non cercare di rimuovere la muffa rosa da solo perché potresti spargerla inavvertitamente in altri luoghi della casa.

Rischi per la salute della muffa rosa

La muffa rosa può farti ammalare? La risposta semplice è sì.

Sebbene non sia tecnicamente una muffa, si comporta in modo molto simile alla muffa e può causare una vasta gamma di problemi di salute.

I seguenti sono tutti sintomi che possono essere ricondotti all’esposizione alla muffa rosa.

  • Problemi respiratori (tosse, respiro sibilante e infezioni delle vie respiratorie)
  • Reazioni allergiche (tosse, starnuti, prurito agli occhi, lacrimazione, orecchie e problemi ai seni nasali)
  • Polmonite e bronchite
  • Avvelenamento dovuto al consumo di cibo contaminato
  • Problemi gastrointestinali (nausea, vomito, mal di stomaco e diarrea)

I sintomi più comuni si verificano nei giovani, negli individui immunocompromessi e negli anziani. Tuttavia, chiunque può sviluppare sintomi.

Come prevenire la formazione di muffa rosa?

Come accennato in precedenza, prevenire la formazione di muffa rosa è molto simile a impedire la crescita di qualsiasi tipo di muffa.

Mantenere le aree problematiche pulite, asciutte e prive di fonti di cibo è essenziale per impedire la crescita della muffa rosa.

 Dopo la doccia o il bagno, asciuga tutte le superfici e pulisci la tenda della doccia o il vetro con uno spray dopo doccia. Funziona benissimo per prevenire la formazione di muffa.

In cucina, conserva tutti gli alimenti in contenitori sigillati e coperti. Inoltre, mantieni regolarmente pulite le guarnizioni intorno alla lavastoviglie e una volta al mese esegui un ciclo di pulizia con un detergente per interni approvato per lavastoviglie in quanto ciò farà molto per evitare che la muffa rosa cresca in cucina.

Al piano seminterrato e lavanderia, mantieni vestiti e altri oggetti lontano dal pavimento. 

Mantenere pulita l’area del seminterrato è essenziale per prevenire la formazione di muffa rosa. Assicurarsi che il sistema di pozzetto funzioni correttamente e il pompaggio all’esterno della casa è fondamentale per mantenere l’umidità anche nel seminterrato.

In caso di dubbi, contatta un professionista che sottoporrà la tua casa a un’ispezione completa e fornirà tutti i consigli che potrebbero essere necessari per correggere una corretta prevenzione della muffa.

Come rimuovere la muffa rosa?

Come con qualsiasi tipo di muffa, è meglio lasciare ai professionisti il comito di rimuovere la muffa rosa e pulire le aree che sono state infettate dalla muffa. Se non disponi dell’attrezzatura o delle conoscenze adeguate, potresti diffondere la muffa in altre aree della tua casa e peggiorare la situazione.

Contatta dei professionisti per valutare ed evitare la crescita della muffa. In questo modo assicurerai che la tua casa sia sicura e priva di muffe che potrebbero far ammalare la tua famiglia.

Domande frequenti

La muffa può essere rosa?

Beh, tecnicamente no. Non esiste la muffa rosa, ma piuttosto un’infestazione batterica che ha caratteristiche e reazioni molto simili alla muffa. La muffa di colore rosa reagisce allo stesso modo della muffa fungina, quindi è classificata come un ceppo di muffa quando viene gestita da un’azienda di ispezione e bonifica.

La muffa rosa è pericolosa?

La risposta semplice è sì. La muffa rosa può essere molto pericolosa. È più pericolosa per i giovanissimi, gli anziani e le persone immunocompromesse ma può far ammalare chiunque. 

I sintomi vanno da naso che cola e starnuti ad avvelenamento che potrebbe includere vomito e diarrea. Se pensi di avere una muffa rosa o qualsiasi altra muffa che cresce all’interno della tua casa, contatta subito degli esperti per rimuoverla.

L’aceto uccide la muffa rosa?

No. Visto che la muffa rosa non è una muffa a base di funghi, l’aceto non è efficace nell’uccidere i batteri della muffa rosa. Probabilmente rallenterà la crescita, ma la muffa ritornerà perché non viene uccisa, ma viene abbattuta in maniera temporanea.

Come rimuovere la muffa rosa dalle superfici?

Il modo corretto per rimuovere la muffa rosa dalle superfici è contattare un professionista. Visiterà la tua proprietà, creerà un piano e interverrà adeguatamente sulle aree interessate in modo che i tuoi problemi di muffa vengano risolti correttamente.

Se hai della muffa rosa, qualsiasi tipo di crescita di muffa o altri contaminanti nella tua casa, contatta immediatamente dei professionisti per ottenere un piano di ispezione e riparazione in atto per garantire che la tua casa sia sicura e sana.

Come prevenire la muffa rosa negli umidificatori?

Per evitare che la muffa rosa cresca nell’umidificatore, assicurati di utilizzare acqua distillata o una cartuccia di demineralizzazione. Dovresti anche assicurarti che l’unità sia coperta e riempita con il livello d’acqua raccomandato.

Similar Posts